edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Come alzare la soglia di una porta interna

Indice

Quello delle soglie interne è un problema che si può verificare quando posiamo un nuovo pavimento sopra quello esistente. 

Vediamo le migliori soluzioni per alzare la soglia di una porta interna.

 
porte-interne-soglia-pavimento
soglia porte interne (foto di StockSnap – Fonte: https://pixabay.com)

Alzare la soglia della porta interna, il problema

Quando dobbiamo ristrutturare casa o vogliamo cambiare look una delle cose che possiamo fare senza troppi problemi è mettere una nuova pavimentazione, magari in legno, sopra quella esistente; in questo modo tramite incollaggio o fissaggio di elementi a incastro è possibile in poco tempo rinnovare la casa.

Quando si effettua questa operazione però, soprattutto se il lavoro viene fatto da chi non è esperto, si verificano 2 problematiche.

  1. La porta si blocca e non scorre sul nuovo pavimento: questo è normale, in quanto era progettata per i livelli del vecchio pavimento. Il problema solitamente si risolve o tagliando una fetta della porta da sotto, oppure contattando un falegname che adatta la porta, a meno che non abbiate a che fare con una porta blindata. Attenzione però che tagliare la porta da soli è un’operazione molto delicata e rovinarla è facilissimo.
  2. L’abbassamento della soglia della porta: questa problematica compare quando il lavoro di rinnovare il pavimento non viene fatto su tutte le stanze ma solo su alcune. Quello che si verifica infatti è che il nuovo pavimento (nella stanza che abbiamo rinnovato) risulterà più alto di quello esistente (presente nella stanza che non abbiamo rinnovato) e quindi formerà un fastidioso e bruttissimo gradino. 
 

Come alzare la soglia di una porta con i profili

Per alzare la soglia di una porta interna e portarla a livello del nuovo pavimento, possiamo usare dei profili metallici per il sollevamento della soglia, di forma leggermente curvata per mettere in comunicazione i due livelli di pavimento.

Su Amazon c’è una vasta scelta di profili >> Vedi tutti i profili e i colori disponibili

Questi profili sono dei giunti di dilatazione che permettono di mascherare il cambio di quota  la cui estremità inferiore poggia sulla vecchia soglia mentre quella superiore poggia sul nuovo pavimento, sono discreti ed eleganti e possono essere fatti anche su misura in base alla larghezza della porta o della soglia dove vengono posizionati.

I profili quasi sempre sono adesivi, quindi facili da installare, sta a noi poi scegliere quello che più si avvicina alla tonalità del nostro pavimento per non avere troppa disomogeneità. Questi profili consentono quindi di livellare i due pavimenti così da eliminare il fastidioso gap e poter passare anche con un mobile munito di rotelle.

I profili adesivi sono sicuramente i più veloci e pratici da fissare l’alternativa sono invece i profili che vanno fissati con viti o altri sistemi. 

Qui sotto vi riportiamo un ottimo profilo economico con fissaggio a vite.

Profilo di transizione, profilo di adattamento, profilo di compensazione 30 mm, alluminio anodizzato: argento naturale (C-01)
5 Recensioni
Profilo di transizione, profilo di adattamento, profilo di compensazione 30 mm, alluminio anodizzato: argento naturale (C-01)
  • Profilo di transizione, profilo di espansione, binari per tappeto, profilo di chiusura, profilo di...
  • Profilo di livellamento, avvitato.
  • Larghezza: 40 mm. Lunghezza: 900 mm. In alluminio anodizzato: argento naturale.

Ricordatevi se andate ad acquistare i profili in negozio di specificare la modalità di fissaggio che volete.

 

Altre soluzioni per sistemare la porta

Una soluzione alternativa (ma dipende dalla tipologia di porta) potrebbe essere quella di alzarla leggermente mettendo uno spessore di 2-3 mm sulla cerniera, in modo da sollevarla quel tanto che basta per aprirla e chiuderla liberamente. Questa soluzione però è impraticabile nel caso in cui le porte abbiano un controtelaio che si incastra con la porta chiusa, ovvero quando chiudiamo la porta quest’ultima entra nel foro di apertura della parete. In quest’ultimo caso dobbiamo per forza di cose chiamare un falegname. Nel caso di porte metalliche o porte REI servirà chiamare un fabbro o cambiare la porta.

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox