edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Come eliminare le vespe muratrici dalla casa

Indice

A tutti sarà capitato, soprattutto in primavera e con l’arrivo della bella stagione, di vedere dei piccoli o anche grandi nidi di fango posti nei punti più impensabili. Sono costruiti dalle cosiddette vespe muratrici, chiamate così proprio per le loro abitudini costruttive.

Vediamo in questo articolo come eliminare o allontanare le vespe muratrici dalla casa, senza ucciderle, utilizzando rimedi naturali.

vespe muratrici in casa
Vespa muratrice (foto di anna barbi - Fonte: https://www.flickr.com)

Cosa sono le vespe muratrici

Le vespe muratrici chiamate anche vespe vasaio sono degli insetti che rientrano nella categoria delle vespe anche se con loro richiamano solamente un po’ l’aspetto: hanno colori simili (giallo e nero) anche se non anno pelo, sono più sottili e slanciate e anche più grandi, ma soprattutto, per nostra fortuna, non hanno il pungiglione.

Le vespe muratrici sono riconoscibili perché fisicamente sono caratterizzate da un lungo peduncolo (petiolo) che divide l’addome a goccia dal tronco e come lunghezza variano dai 2 ai 3 cm. 

Le vespe muratrici sono considerate comunque dei predatori e la loro caratteristica è di costruire e realizzare delle tane di fango dove racchiudono le loro prede per poi ucciderle.

Di solito escono in primavera e in estate e trovano nelle nostre case l’habitat ideale per costruire i loro nidi e far proliferare la loro prole.

Infatti spesso ci troviamo ad affrontare questo problema in quel periodo perché si riproducono facilmente e costruiscono un sacco di nidi in posti difficili da raggiungere o comunque non visibili al primo sguardo.

Ecco che in questo articolo vedremo come eliminare le vespe muratrici dalla casa e risolvere il fastidioso problema.

Come sono fatti i nidi delle vespe muratrici

nido vespa muratrice
in questa foto si vede come è fatto il nido della vespa muratrice o vespa vasaio
vespa muratrice
Vespa muratrice (foto di Johao Pedro - Fonte: https://www.flickr.com)

Come abbiamo detto per fortuna le vespe muratrici non sono dannose per l’uomo nel senso che non dobbiamo avere paura di loro in quanto non hanno il pungiglione e non c’è il rischio di essere beccati dalla vespa.

Per sopravvivere, procacciare cibo e accudire i loro piccoli, le vespe muratrici sono solite costruire questi nidi di argilla e fango, un vero e proprio prodigio della natura.

Come gli uccelli costruiscono il nido anche le vespe muratrici, grazie alle loro possenti mandibole sono in grado in poco tempo di costruire un nido con fango e argilla che in breve tempo si solidifica. Questi nidi hanno la forma caratteristica ad “anfora” e vengono sagomati dalle vespe muratrici grazie alla particolare secrezione prodotta dalla loro saliva. In alcuni casi possiamo trovare anche nidi più grandi formati da diverse celle.

E’ importante fare sempre un giro perlustrativo della casa a inizio stagione e quando vediamo svolazzare una vespa muratrice in casa vuol dire che c’è sicuramente il nido da qualche parte e probabilmente possono essere anche più di uno.

Come eliminare le vespe muratrici

Per eliminare le vespe muratrici dalla casa per prima cosa bisogna individuare esattamente dove hanno fatto il nido o i vari nidi, e per fare questo quando vediamo una vespa muratrice basta osservare che tragitto compie e quali sono i suoi movimenti: di solito la vespa muratrice fa sempre da spola tra il nido e fuori il nido.

Una volta che abbiamo capito dov’è e individuato il nido delle vespe muratrici per farle uscire dalla tana prendiamo un bastoncino o una canna, la arrotoliamo all’estremità con dei fogli di giornale e gli diamo fuoco in modo da diventare una torcia incandescente; a questo punto la  infiliamo dentro il nido in modo da far uscire tutte le vespe, staccare il nido e buttarlo via.

In genere i nidi non sono mai grandi e non dovete avere paura perché le vespe muratrici non beccano e quindi sono innocue. In alternativa potete usare un accendi fiamma da cucina col beccuccio lungo da inserire dentro il nido.

Questo sistema è efficace, però uno rischiamo di uccidere le vespe e due potrebbe essere pericoloso usare il fuoco in casa (fate sempre attenzione!!! L’incidente è dietro l’angolo) e poi una volta eliminato il nido non è detto che il giorno dopo se ne sia già formato un altro.

In alternativa per allontanare le vespe muratrici dalla casa senza usare il fuoco, potremmo mettere dentro un contenitore in alluminio un quantitativo di caffè, dargli fuoco con un fiammifero e lasciarlo bruciare. L’odore di caffè bruciato sarà insopportabile per le vespe muratrici che tenteranno di scappare via immediatamente e staranno lontane per un bel po’.

Infine un altro rimedio naturale per eliminare le vespe muratrici dalla casa è quello di attirarle con una trappola: in pratica basta riempire un contenitore o una ciotola d’acqua con un po’ di zucchero e dell’aceto o detersivo per piatti. Le vespe muratrici saranno attratte e bevendo moriranno. 

Se non vuoi usare questi rimedi naturali puoi sempre utilizzare gli insetticidi chimici che trovi al supermercato ma ricordati che essendo chimici, sono molto efficaci ma nocivi per la salute, quindi quando li usi arieggia sempre bene la stanza.

Conclusioni

Le vespe muratrici sono dei simpatici animaletti innocui per noi, in quanto non pungono e anche se lo fanno non sono pericolose, ma tendono a fare questi nidi di fango e argilla in casa.

E’ bene a inizio stagione controllare bene se ci sono nidi guardando nei posti più impensabili, e nel caso agire con i rimedi naturali oppure con prodotti chimici che troviamo in commercio per eliminare le vespe muratrici dalla casa.

Scopri anche:

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
7 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Unknown
2 anni fa

Grazie al gatto che li puntava, ho scoperto due nidi di vespa muratrice nelle parte più alta del muro della mansarda tra due travi del tetto. Sempre il gatto, molto attivo, ha cacciato la vespa ricorrendola e portandomela in visione al piano di sotto. Sono riuscita a farla uscire dalla finestra ma ho avuto la conferma della sua presenza. Che faccio?Tolgo i nidi? Grazie per tutto ciò che ho letto ed imparato Vilma

Unknown
1 anno fa

Vedo ogni giorno una vespa che elimino prontamente ma non vedo il nido. Sento a volte uno strano ronzio nel falso della porta di ingresso alla stanza, che è una camera da letto.

Anonimo
Anonimo
1 anno fa

Grazie al ca…gatto🤠

Anonimo
Anonimo
1 anno fa

Ma perché ucciderle non vi capisco?
Basta togliere i nidi quando lei non c'è, alla fine se ne andrà.
Uccidere insetti non è un rimedio civile.

Giovanni Breda
1 anno fa

Si è sempre meglio utilizzare rimedi naturali e alternative valide

Anonimo
Anonimo
10 mesi fa

Vivi e lascia vivere.
Non capisco che fastidio diano, sono insetti innocui, gentili e molto riservati. Non dico di far diventare casa un hotel però non vedo neanche questa ansia da "distruggi tutto".

Anonimo
Anonimo
9 mesi fa

Finalmente un essere UMANO

7
0
Puoi lasciare un tuo commentox