edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Come fotografare gli edifici – i consigli migliori

Indice

Come fotografare gli edifici – i consigli migliori

Per fotografare un edificio nel modo corretto occorrono determinate conoscenze per valorizzarlo al meglio e dare alla foto un aspetto più preciso e professionale possibile.
Questo perché questa tipologia di fotografia corre il rischio di apparire piatta all’occhio se non viene eseguita con i giusti accorgimenti, in quanto il soggetto è ovviamente statico.
Ovviamente se volete ottenere risultati eccezionali dovreste essere dotati di strumenti professionali che riescono a cogliere vari dettagli che con un normale telefono non si notano.
In questo articolo cercheremo comunque di vedere alcuni trucchetti che sono sempre utili, indipendentemente dagli strumenti utilizzati, per fotografare un edificio e farlo rendere al massimo.
foto-edifici
Foto di Kiên Trịnh, Fonte:Pixabay.com

Fotografare l’architettura di un edificio

Per fotografare l’architettura di un edificio la cosa più importante che dovete considerare è il punto di vista da cui andate a riprendere il soggetto. 
Cioè in base alla posizione che andrete ad assumere rispetto all’edificio potrete cogliere diversi particolari che andranno ad abbellire lo scatto e renderlo più originale e d’impatto.
Per esempio quando dovete fotografare un edificio (anche in vacanza quindi parliamo di edifici storici visti e rivisti anche nelle cartoline, nei libri, ecc quasi sempre ripresi difronte) provate a mettervi di lato in modo da inquadrare sia la facciata che la linea di costruzione così da dare alla vostra foto un aspetto più ricercato ed originale.
Un’altro aspetto da tenere decisamente in considerazione nel fotografare un edificio è la prospettiva che non va mai trascurata. Essa infatti vi permette di mantenere il più possibile il parallelismo delle linee dell’edificio e dare quindi dargli un aspetto più d’impatto e realistico.
E’ poi bene contestualizzare la foto quindi cercare anche di riprendere l’ambiente circostante che andrà quindi ad incorniciare il tutto e migliorarlo.

Foto degli interni di un edificio

Una branca molto utilizzata della fotografia architettonica è appunto quella degli interni che normalmente viene fatta per pura necessità, ossia:
  • Vendita
  • Affitto
  • Lavoro

Anche qui, forse ancora di più, bisogna essere pignoli e precisi al massimo quando si fotografa perché più si va a valorizzare l’ambiente e più si guadagna.

Ad esempio nel caso di vendita o di affitto se l’ambiente viene valorizzato al meglio hanno molto più mercato perché la gente è molto più invogliata a vederli.
Per prima cosa quando si vanno a fotografare ambienti interni deve esserci molto ordine e gli spazi devono essere occupati dai mobili nel modo giusto. Una buona idea è ance quella di inserire piante o fiori nel contesto che vanno a dare un’idea di cura e attenzione dell’ambiente.
Procedendo poi con le foto l’importante è valorizzare la spazialità degli ambienti e i vari elementi di design presenti nell’arredo o nelle finiture stesse dell’ambiente.

Tecnicismi della fotografia

Passiamo ora alla parte tecnica, quindi per veri appassionati di fotografia che sono anche disposti ad investirci tempo e soprattutto denaro perché gli strumenti professionali costano veramente tanto.
Per prima cosa dovreste procurarvi un banco ottico ossia uno strumento che vi permetterà di aggiustare e regolare nel miglior modo possibile la messa a fuoco così da poter avere una miglior resa a livello prospettico del soggetto in questione.
Risultato? Grazie a questo strumento otterrete delle foto molto nitide e prive di deformazioni prospettiche che vanno a storpiare l’immagine.
Poi se volete ottenere la massima messa a fuoco dovrete avere paralleli o congiunti in uno stesso punto:
  • Piani del soggetto
  • Piani dell’ottica
  • Piani del sensore

Quindi per fare belle foto di edifici o elementi architettonici è necessario munirsi di un obbiettivo grandangolare che vi verrà soprattutto utile nelle foto degli interni perché va ad allargare il campo visivo anche quando non c’è moltissimo spazio.

Ultima cosa fondamentale è che dovete prendervi il vostro tempo se volete realizzare questo tipo di foto a livello professionale e quindi sarà bene che vi muniate di un treppiede che vi faciliterà il lavoro e vi darà maggiore stabilità.
Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Immagine rappresentante un chiusino in strada
Progettazione
Giovanni Breda

Cosa sono i chiusini: tipologie e usi

Chiusini, elementi essenziali nell’ambito delle infrastrutture civili e stradali, coprono e proteggono l’accesso a servizi sotterranei come le fognature o i sistemi di drenaggio. La

Leggi Tutto »
0
Puoi lasciare un tuo commentox