edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Come pulire i pannelli fotovoltaici

Indice

Per garantire una resa ottimale nel tempo è fondamentale fare manutenzione
e pulire i pannelli fotovoltaici: agenti atmosferici, sporco, smog e
altri fattori possono ridurre il loro
rendimento energetico. 
Vediamo come pulire i pannelli fotovoltaici in modo corretto per farli
funzionare al meglio.

pulizia pannelli fotovoltaici
Come pulire i pannelli fotovoltaici (foto di ecoenergiafutura – Fonte: pixabay.com)

Pannelli fotovoltaici: l’importanza della pulizia

Oggi gli impianti a pannelli fotovoltaici sono molto più economici e
molto più efficienti sia in termini di durata sia in termini di rendimento e
resa energetica, ovvero dell’energia elettrica che producono, rispetto a
quelli di 15-20 anni fa. Ma quando installiamo un
impianto di pannelli fotovoltaici, utilizzando il bonus e usufruendo
degli incentivi fiscali, dobbiamo anche fare la corretta manutenzione e
soprattutto pulire i pannelli fotovoltaici. Si avete capito bene; per
massimizzare l’assorbimento dell’energia solare, ottimizzando i costi
dell’installazione e di conseguenza allungare la vita dell’impianto stesso
bisogna pulire i pannelli fotovoltaici.

Perché è necessario pulire i pannelli fotovoltaici

Lo smog, gli agenti atmosferici, guano di uccelli, e sporco in genere
possono creare una sorta di patina sul pannello fotovoltaico che
causa una perdita di efficienza energetica che può variare dal 15 al 30%.
Inoltre un pannello sporco lavora male perchè si può surriscaldare
riducendo l’efficienza energetica e di conseguenza anche la durata
stessa dell’impianto fotovoltaico. Ecco perchè è necessario
periodicamente pulire i pannelli fotovoltaici, una piccola spesa
che si traduce in un risparmio economico e una resa migliore
dell’investimento nel lungo periodo.

Ci sono vari modi per pulire i pannelli fotovoltaici: per i grandi
impianti e per le aziende esistono dei robot specializzati che vanno
regolati e in automatico da soli puliscono i pannelli. In alternativa ci
sono delle ditte specializzate per pulire i pannelli fotovoltaici in
sicurezza, visto che spesso i pannelli fotovoltaici si trovano
in copertura e quindi sono lavori in quota.

Se abbiamo il piccolo impianto fotovoltaico domestico possiamo
chiamare la ditta specializzata oppure se l’impianto è piccolo e per
esempio la posizione dei pannelli è facilmente accessibile, possiamo
pulire i pannelli fotovoltaici da soli con il fai da te, sempre facendo
attenzione trattandosi di un’operazione pericolosa con rischio di cadute.
Attenzione perchè l’incidente è dietro l’angolo.

Come si fa a pulire i pannelli fotovoltaici

Pulire i pannelli fotovoltaici è davvero molto importante,
operazione che potrebbe sembrare banale ma che invece migliora
l’efficienza nel tempo e migliora la resa. Sarebbe opportuno
pulire i pannelli fotovoltaici almeno una volta all’anno perchè
smog, condizioni climatiche, etc. opacizzano il pannello.

I pannelli fotovoltaici quasi sempre sono situati in copertura, e
almeno che la copertura non sia piana se il tetto è a falde per
pulire i pannelli fotovoltaici bisogna stare attenti a non cadere,
quindi bisogna operare in assoluta sicurezza, sia per accedere al tetto
che per operare. Sarebbe opportuno che in copertura siano installate le
linee vita, in modo che possiamo assicurarci al cavo. Se tutto questo non
fosse possibile e non fossero garantite le più basilari norme di sicurezza
sconsigliamo vivamente di pulire i pannelli fotovoltaici da soli
con il fai da te ma è meglio chiamare una ditta specializzata in questo
genere di lavoro.

apparecchiatura pulizia pannelli fotovoltaici
Apparecchiatura pulizia pannelli fotovoltaici
scopri su amazon

Per prima cosa per pulire i pannelli fotovoltaici con
il fai da te bisogna togliere il fogliame e i residui di
polvere e sporco presente sulla superficie del pannello. Fatto questo
prendiamo uno spruzzino, lo riempiamo con acqua demineralizzata tiepida e
un pò di detersivo delicato per vetri. Spruzziamo il contenuto sulla
superficie del pannello e lasciamo agire per qualche minuto. Ora prendiamo
un panno morbido o un panno in microfibra asciutto e puliamo la superficie
senza fare pressione e senza premere.

Non usate assolutamente spugne con la parte abrasiva o prodotti chimici
strani per non rovinare irrimediabilmente i pannelli fotovoltaici.
E’ sempre bene utilizzare prodotti appositi che si trovano in commercio oppure un detersivo per piatti o il pulivetro aiuteranno a formare una patina per
respingere le sostanze grasse e lo smog o la fuliggine. Altra cosa
importante quando asciughiamo i pannelli fotovoltaici facciamo
attenzione a non lasciare aloni che potrebbero ridurre l’assorbimento di
energia solare.

eco pannel-detergente
Eco Pannel: detergente per pannelli fotovoltaici
scopri su amazon

Ogni quanto è necessario pulire i pannelli fotovoltaici

Pulire i pannelli fotovoltaici è un’operazione di manutenzione
ordinaria che deve essere fatta minimo una volta all’anno, meglio due se
possibile, a fine estate prima dell’inverno e in primavera finito
l’inverno.

Ovviamente però dipende molto la posizione del
pannello fotovoltaico e ci sono alcuni casi in cui la pulizia del
pannello deve essere fatta più spesso, come per esempio nel caso di
impianti fotovoltaici installati nei pressi di una zona marina
oppure impianti installati vicino ad alberi (per la presenza di detriti,
fogliame, resine e altre sostanze arboree). Ancora se i
pannelli fotovoltaici sono installati a ridosso di ciminiere e
camini o vicino a zone industriali, o in zone particolarmente ventose
oppure quelli presi di bersaglio dagli uccelli.

LEGGI ANCHE:

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
accordo quadro
Appalti
Manuel Binotto

Accordo quadro e convenzione

Gli accordi quadro e le convenzioni sono strumenti fondamentali negli appalti pubblici, utilizzati per semplificare e ottimizzare le procedure di approvvigionamento di beni e servizi.

Leggi Tutto »
Resta aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter
Articoli Recenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox