edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Come pulire le maniglie cromate

Indice

Le maniglie di porte e finestre, ma anche dei mobili e arredi vari
possono essere di varie forme e con varie finiture e materiali. Nello
specifico le maniglie cromate sono molto belle ed eleganti ma con il
passare del tempo tendono a ossidarsi e a perdere la loro originaria
lucentezza. Vediamo quindi in questa breve guida come fare e cosa fare per
pulire le maniglie cromate.

maniglie-porte-finestre
Maniglie cromate di una porta (foto di PIRO4D – Fonte: pixabay.com)

Maniglie cromate in ottone

Non vi è dubbio che vedere una maniglia di una finestra o una porta in ottone
lucido ha un bel effetto di eleganza e raffinatezza. Purtroppo però
questo effetto lucido e brillante non dura in eterno e periodicamente bisogna
intervenire e fare un’accurata pulizia con i prodotti giusti. Esistono
anche maniglie in acciaio, plastica, o altri materiali ma quelle in ottone
sono davvero le migliori e danno un tocco “classico” agli interni. Anche se
sembrano insignificanti, in realtà le maniglie fanno parte integrante
dell’arredamento dell’abitazione ed è un peccato avere una maniglia ossidata e
imbruttita.

L’ottone, utilizzato per le maniglie e pomoli di porte finestre e per
l’arredamento, è prodotto utilizzando una lega che viene ricavata dalla
fusione di rame e zinco. Anche se negli ultimi anni le nuove tecnologie
sono riuscite a rendere l’ottone più resistente all’usura e al passare del
tempo, in realtà rimane comunque un materiale fragile e delicato e deve essere
pulito periodicamente con i prodotti giusti per evitare
l’ossidazione.

Questo processo è del tutto naturale, ma in fase di produzione viene applicata
sulla superficie una patina protettiva per contenere e ritardare l’ossidazione
e l’opacizzazione. Questa patina preserva la brillantezza della maniglia ma
come accennato con l’usura tende a scomparire  favorendo l’ossidazione.
Più si usa quella maniglia e più tende a rovinarsi velocemente. Ma niente
panico, perchè basta pulire le maniglie in ottone periodicamente, vediamo
come.

Pulire le maniglie in ottone con prodotti naturali

Uno dei modi per pulire le maniglie cromate di porte, finestre e mobili con
rimedi fai da te è utilizzare prodotti naturali che si hanno a casa o
che si possono recuperare facilmente. Con questi rimedi sarà possibile ridare
brillantezza e lucentezza alle maniglie risparmiando soldi e tutelando
l’ambiente. Questi rimedi che a breve descriveremo funzionano solamente sul
vero ottone. Per verificare se le vostre maniglie sono di ottone vero,
prendete una calamita avvicinatela alla maniglia: se non resta attaccata
allora è ottone vero, se al contrario si attacca allora è una maniglia in
metallo verniciato o placcato.

Pulire l’ottone con aceto di vino bianco

Un rimedio naturale classico per pulire le maniglie cromate è l’aceto.
Questo è il classico rimedio della nonna che però è infallibile e funziona per
moltissime cose. Prendi un contenitore e metti all’interno tre parti d’acqua
calda e una di aceto. A questo punto togli le maniglie, immergile nella
soluzione e lasciale li per un pò di tempo in modo che l’aceto lavori. Passato
il tempo, risciacqua sotto l’acqua corrente, asciugale con un panno asciutto in
microfibra e rimontale. Vedrai, le maniglie saranno ritornate come nuove.

Pulire le maniglie con lo yogurt scaduto

Sembrerà strano ma se vuoi pulire le maniglie cromate in ottone con i rimedi
naturali fai da te puoi benissimo utilizzare lo yogurt scaduto che hai
in frigorifero. Non ci crederai ma lo yogurt è molto utile ed efficiente per
pulire le maniglie cromate. Spalma lo yogurt sulle maniglie oppure immergile
dentro lo yogurt e lascia agire per circa 10-15 minuti.. vedrai l’effetto è
sorprendente.

Cosa fare se ci sono piccole macchie

Se le maniglie non sono completamente ossidate e rovinate ma presentano solo
dei punti opacizzati o delle macchie più scure allora in questo caso per
rimuoverle puoi usare un panno per gioiellieri, morbido che non graffia
la superficie ma allo stesso tempo è in grado di eliminare lo sporco, per poi
lucidarla.

Un altro metodo per togliere le macchie dalle maniglie è utilizzare del
dentifricio a pasta bianca da applicare facendo movimenti circolari con
un panno morbido. Fatto questo elimina i residui con dell’acqua e asciuga con
un panno morbido e asciutto. Se invece imbevi un panno morbido con dell’olio
di lino puoi creare una patina protettiva naturale.

Pulizia con prodotti chimici

Se non te la senti di utilizzare i rimedi naturali sopra descritti o non ti
fidi puoi sempre ricorrere ai numerosi prodotti chimici presenti in
commercio che si possono facilmente reperire in negozio o al supermercato. In
questo caso è meglio utilizzare un prodotto in crema, se invece le
maniglie sono antiche è possibile utilizzare anche dell’acido muriatico che è
molto efficace. Ovviamente bisogna stare attenti perchè l’avido tende a
schiarire l’ottone e si rischia di rovinarla se usato male.

crema ottone e rame
Crema ottone e rame
acquista ora

LEGGI ANCHE:

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
staggia
Edilizia
Giovanni Breda

Staggia: cos’è e a cosa serve

La staggia (o stadia) è uno strumento molto importante e anche molto antico utilizzato dai muratori per livellare massetti e pavimenti e renderli perfettamente piani

Leggi Tutto »
0
Puoi lasciare un tuo commentox