edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Come pulire le tende da sole: consigli utili

Indice

L’estate si sa è bellissima e purtroppo dura molto poco. Il sole sia in estate
che  in inverno è un ottimo alleato per la nostra salute e perchè se
opportunamente utilizzato ci permette di risparmiare energia consumando meno.
Il sole però, grazie all’azione dei raggi UV, tende a rovinare col tempo
materiali e tessuti come quello delle tende. Inoltre le tende
utilizzate per ripararci dal sole essendo all’esterno tendono a sporcarsi.
Vediamo in questo articolo come quindi
come pulire le tende da sole senza rovinarle.

tende-sole-facciata-edificio
Tende da sole (foto di SatyaPrem – Fonte: pixabay.com)

A cosa servono le tende da sole 

Come è facile intuire le tende da sole aiutano a difenderci dai raggi del
sole, che d’estate con la casa o l’ufficio esposto a sud possono essere molto
forti. Il forte irraggiamento provoca un surriscaldamento delle pareti
e se ci sono ampie vetrate provoca l’effetto serra costringendo ad utilizzare
il climatizzatore o sistemi di areazione forzata. Le tende da sole ci
proteggono e generano ombra diminuendo drasticamente l’irraggiamento solare
sulla parete dell’edificio.

Ma le tende da sole sono molto utili non solo per fare ombra e rendere
più fresca la casa ma anche preservare la nostra privacy. Infine le tende da
sole, colorate o meno, monocolore o con delle fantasie, con tonalità chiare o
scure, possono migliorare la diffusione della luce indiretta (diffusa)
nell’ambiente e contribuiscono ad abbellire ed arredare la facciata di un
palazzo. E’ il caso per esempio di un edificio multipiano con logge o terrazzi
che ha tutte le tende uguali in modo da diventare un elemento architettonico
distintivo.

Funzioni

Le tende da sole (esterne o interne) assolvono le seguenti funzioni:

  • impediscono l’irraggiamento
  • controllano l’illuminazione
  • permettono la ventilazione garantiscono la privacy
detergente-tende da sole

Tipologie di tende da sole

Le tende possono considerarsi degli schermi, ovvero elementi con
funzioni complementari
rispetto a quelle dei serramenti. Sono elementi realizzati in tessuto che
consentono un ulteriore controllo delle condizioni di illuminazione
interna.

Esistono varie tipologie di tende da sole (con meccanismo manuale o
motorizzato), ognuna adatta in base alle esigenze specifiche:

  • tende a braccio estensibile (con diversa inclinazione)
  • tende dritte
  • tende a cupola
tenda-rullo
TI POTREBBE INTERESSARE:

Perchè pulire le tende da sole

Nonostante le tende da sole esterne siano robuste e fatte con materiali
resistenti è comunque opportuno fare la dovuta manutenzione e almeno
una volta all’anno pulirle. Dobbiamo fare questo se vogliamo preservare nel
tempo la loro funzionalità, colore e bellezza estetica.

Considerando che la tenda è sottoposta a forte stress ed usura (d’inverno è
sottoposta all’azione degli agenti atmosferici, mentre d’estate all’azione dei
raggi solari con forti sbalzi di temperatura) dobbiamo prestare attenzione
nella fase di pulizia. Vediamo
come pulire una tenda da sole senza rovinarla.

Per quanto riguarda le tende a braccio, per preservare più a lungo la tenda da
sole potrebbe essere molto utile coprirla qunado è chiusa e non la utilizziamo
durante la stagione invernale.

custodia-tenda-sole

Come pulire una tenda da sole

Una pulizia costante garantisce una più lunga durata della tenda: sulla tenda
possono depositarsi smog, foglie, guano di uccelli, muffa, etc.; pulire la
tenda con regolarità è la cosa migliore da fare.

Per pulire la tenda da sole meglio evitare i prodotti alcalini e acidi
che potrebbero rovinare il tessuto della tenda. Questi prodotti a base chimica
sono molto efficaci con lo sporco e la muffa ma appunto rovinano i tessuti.
Allora che fare? Per pulire una tenda da sole è preferibile utilizzare solo
prodotti neutri e delicati. Anche il getto di vapore sarebbe sconsigliato
perchè tende ad assottigliare il telo della tenda e quindi da li a poco
potrebbe anche rompersi.

La cosa migliore come abbiamo detto è pulire la tenda almeno una volta
all’anno, a fine stagione invernale utilizzando prodotti naturali: ad esempio
possiamo mettere in un contenitore dell’acqua, sapone di Marsiglia e tre
cucchiai di bicarbonato di sodio. Prendiamo uno straccio o una spazzola e
agiamo sullo sporco.

Come smontare il telo della tenda a bracci estensibili

Se abitiamo in una casa privata e isolata possiamo muoverci liberamente per
pulire una tenda, se invece abitiamo in un condominio allora per lavare la
tenda la cosa migliore da fare sarebbe quella di smontare il telo e lavarlo
separatamente. Vediamo in questo video un esempio per smontare il telo di una
tenda a braccia estensibili.

Se invece hai bisogno di un preventivo per pulire le tende del tuo negozio o
del tuo condominio ti consigli odi richiedere dei preventivi a varie
ditte specializzate.

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox