edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Come rimuovere la muffa dalle fughe delle piastrelle

Indice

Rimuovere la muffa dalle piastrelle non è molto facile ma è decisamente possibile contrastare la sua formazione.

Nell’articolo di oggi vedremo insieme alcuni trucchi efficaci per combattere la muffa e avere delle fughe sempre splendenti e pulite.

come rimuovere la muffa dalle fughe delle piastrelle
Foto di 2427999 – Fonte: pixabay.com)

Rimedi classici per rimuovere la muffa dalle fughe

Per cominciare vedremo i rimedi classici per rimuovere la muffa, ossia quelli in cui ci si avvale di prodotti chimici che vi permetteranno di risparmiare molto tempo e il risultato è pressoché immediato.

I rimedi classici in questione sono due, ossia:

  • Fungicida – essendo la muffa un fungo, può essere un’ottima idea utilizzare questo tipo di prodotto
    perché va ad ucciderlo eliminandolo quasi definitivamente. 
  • Candeggina – rimane sempre una delle soluzioni migliori da utilizzare in questi casi, trattandosi di
    un prodotto molto corrosivo e disinfettante. (Raccomando l’utilizzo di guanti spessi in caso del suo utilizzo perché molto pericolosa)
pulifuga piastrelle

scopri su amazon

Eliminare la muffa dalle piastrelle con un fungicida

Prima di cominciare vediamo che materiale procurarci, oltre al nostro fungicida:

  • GUANTI
  • OCCHIALI PROTETTIVI (quando si utilizzano questi prodotti estremamente tossici è meglio riparare gli occhi nel miglior modo possibile)
  • PANNO UMIDO
  • SPAZZOLINO DA DENTI VECCHI
  • ACQUA + SAPONE
  • PRODOTTO SBIANCANTE o VERNICE A EMULSIONE

Iniziate applicando sulle fughe delle vostre piastrelle il fungicida lasciandolo in posa per il tempo di posa indicato sulla scatola del prodotto. Una volta trascorso il tempo necessario potete procedere sfregando le fughe aiutandovi con lo spazzolino. 

Procedete poi lavando il prodotto con acqua saponata e sfregando sempre con il vostro spazzolino finché non avrete rimosso tutto. Potrete poi applicare:

  • PRODOTTO SBIANCANTE
  • VERNICE A EMULSIONE

in base a ciò che preferite. L’unica differenza tra i due è che, se scegliete il secondo, dovrete rimuovere la vernice in eccesso aiutandovi con un panno umido.

 
spazzola pulifuga-piastrelle
Spazzola per pulizia di fughe e piastrelle
per rimuovere muffa senza prodotti chimici
scopri su amazon

Eliminare la muffa con la candeggina

Passiamo ora alla candeggina, metodo efficacissimo. Quindi prima di cominciare aprite le finestre e procuratevi:

  • GUANTI SPESSI
  • OCCHIALI PROTETTIVI

Il resto del materiale da procurarsi è il medesimo del metodo precedente. Quindi applicate la candeggina sulle vostre fughe e lasciate agire per una decina di minuti, non di più perché rischiate di rovinare la malta. Iniziate poi a sfregare bene aiutandovi con il solito spazzolino e poi sciacquando veramente bene con acqua saponata. Una volta finito, come prima, potete procedere applicando:

  • PRODOTTO SBIANCANTE
  • VERNICE A EMULSIONE.
video su come pulire le fughe delle piastrelle in ceramica
 

Rimedi naturali contro la muffa nelle fughe dei pavimenti

Adesso parliamo invece dei metodi naturali per rimuovere la muffa, meno aggressivi dei precedenti. Dunque, con un’efficacia minore nel tempo.

I due metodi naturali per eliminare la muffa dalle fughe delle piastrelle sono:

  • ACETO DI VINO BIANCO / BICARBONATO + LIMONE
  • VAPORE CALDO

Vi indico anche bicarbonato e limone perché sono un ottimo sostituto dell’aceto di vino bianco se come me non ne sopportate l’odore. (Vi assicuro che bicarbonato + limone lasciano un profumo buonissimo).

Il metodo di applicazione del primo è identico ai due precedenti.

Aceto di vino bianco/ bicarbonato + limone

Indifferentemente da quale dei due prodotti vogliate utilizzare (il secondo andrà miscelato e diluito in pochissimo acqua, se resta più pastoso ancora meglio) dovrete munirvi di:

  • SPAZZOLINO DA DENTI VECCHIO
  • PANNO UMIDO
  • ACQUA + SAPONE
  • PRODOTTO SBIANCANTE o VERNICE A EMULSIONE

Cominciate quindi applicando il prodotto sulle fughe e lasciandolo agire per una decina di minuti e sfregando poi con lo spazzolino in modo da rimuovere lo strato di muffa presente.

Lavate poi il tutto con acqua saponata e passate o un prodotto sbiancante o la vernice a emulsione per avere delle fughe belle bianche e splendenti. (vi assicuro che se sfregate bene non ne avrete bisogno).

Vapore caldo

Finiamo vedendo il metodo più naturale di tutti, perché in questo caso ci servirà soltanto una scopa a vapore con scovolino apposito per le fughe delle piastrelle.

Vi basterà passare bene le fughe con il vapore bollente e la muffa verrà via senza nessun tipo di problema, e il risultato è assolutamente garantito (io faccio sempre così quando ne ho bisogno).

scopri su amazon

Conclusione

Per concludere possiamo dire che per rimuovere la muffa dalle fughe delle piastrelle ci sono veramente tante soluzioni valide, basta scegliere quale usare.

Personalmente mi sento di consigliare i metodi naturali, soprattutto il vapore caldo, perché:

  • NON INQUINANO
  • NON SONO PERICOLOSI DA USARE
  • NON SONO TOSSICI
  • DANNO GLI STESSI RISULTATI DEI PRODOTTI CHIMICI.

 

Potrebbe interessarti anche:
Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox