edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Come riparare il marmo: soluzioni, tecniche e prodotti

Indice

Il marmo è una pietra naturale bellissima utilizzata in edilizia per rivestire pavimenti, bagni e cucine ma con il tempo potrebbe rompersi.

Ma è davvero possibile riparare il marmo? Scopriamo soluzioni e procedimenti in questa guida.

come riparare il marmo rotto
Marmo rovinato e scheggiato (foto di JacquesBarrette –
Fonte: https://pixabay.com)

Cosa fare in caso di crepe o fessure del marmo

Le lesioni che possono verificarsi maggiormente in una lastra di marmo sono fessure e crepe superficiali che sono antiestetiche. Solo nei casi più gravi si assiste a una vera e propria rottura secca della lastra. Quindi non prendete paura perchè è abbastanza normale che il marmo si rovini o si crepi.

In commercio esistono diversi prodotti specifici per riparare il marmo e consistono in malte e collanti specifici come il silicone per marmo oppure lo stucco per marmo, che riescono a coprire le fratture e a ristabilire la superficie originale. In genere, per piccole riparazioni superficiali sono sufficienti collanti come il silicone appunto, quando invece il danno è più profondo allora conviene utilizzare lo stucco.

Nel caso si utilizzi del silicone o della malta, bisogna aggiungere anche una pasta indurente specifica per riparare il marmo che può essere solida, semi-solida o liquida.

mastice per marmo
Mastice per marmo
scopri su amazon

Come riparare il marmo con la colla

Il marmo è un materiale un po’ particolare che richiede delle attenzioni particolari per riparare eventuali crepe o rotture.

Per riparare il marmo infatti bisogna usare prodotti specifici e colla epossidica per marmo. Si tratta di una colla con un alto potere riempitivo che tende a riempire le zone della crepa e a indurirsi nel giro di poco tempo.

Queste colle o mastici a base epossidica per marmo sono fornite in tubetti e sono formate da  due componenti: il prodotto base e un prodotto catalizzatore in percentuale del 2-3%. Questa colla di tipo riempitivo permette di tappare e chiudere tutti i buchi presenti (anche in caso di rottura secca e di unione di due pezzi di una lastra) e a indurirsi.

Prima di indurirsi però bisogna eliminare la colla in eccesso con una spatola morbida e un solvente. Una volta che la colla si è indurita e ha fatto presa possiamo levigare il marmo con carta abrasiva a grana fine.

colla epossidica per marmo
Colla epossidica bicomponente
per marmo e granito
scopri su amazon

Come riparare le fessure del marmo

Se fortunatamente la superficie di marmo non è rotta ma solamente fessurata o scheggiata, si può utilizzare il silicone per marmo oppure lo stucco.

Riparare il marmo con il silicone

Il silicone si rivela essere molto utile per riparare piccole crepe e fessure. Facciamo attenzione a comprare un silicone specifico per riparare il marmo e che sia impermeabile (soprattutto se si tratta di una davanzale o una soglia che è a contatto con l’esterno). 

Il silicone va bene per danni di piccola entità. Per applicare il silicone basta utilizzare un’apposita pistola con il beccuccio. Prima di applicare il silicone puliamo bene la superficie in marmo in modo da eliminare ogni residuo di sporco o polvere.

Con lo stucco

Quando la crepa è abbastanza profonda conviene utilizzare lo stucco, che può essere solido, semi-solido, o liquido, a cui bisognerà aggiungere una pasta indurente.

Per avere un risultato perfetto e ottimale bisognerebbe utilizzare lo stucco solido, che però richiede una
certa esperienza nel maneggiarlo. Il consiglio quindi è di utilizzare lo stucco semi-solido che è il giusto compromesso anche per chi è meno esperto e si cimenta a riparare il marmo da solo.

Lo stucco per marmo si trova nei comuni negozi di bricolage ed è disponibile in vari colori in base al nostro marmo.

Come applicare lo stucco

Lo stucco a pasta morbida va spalmato velocemente senza lasciarne in eccesso. Dopo circa un’ora, quando lo stucco si sarà asciugato, prendete una levigatrice per il marmo, strofinate dove lo stucco ha sporcato la piastrella. Infine passate sopra la crepa in modo da rendere la superficie dello stucco più liscia e omogenea.

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
accordo quadro
Appalti
Manuel Binotto

Accordo quadro e convenzione

Gli accordi quadro e le convenzioni sono strumenti fondamentali negli appalti pubblici, utilizzati per semplificare e ottimizzare le procedure di approvvigionamento di beni e servizi.

Leggi Tutto »
Resta aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter
Articoli Recenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox