edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Come togliere la pittura dai muri

Indice

Quando ci si trasferisce in una nuova abitazione, o semplicemente quando la tinteggiatura di casa non è più come un tempo, ci si trova di fronte alla necessità di doverla assolutamente cambiare. A volte capita appunto che dovete imbiancare il vostro appartamento e avete la necessità di togliere i vecchi strati di pittura dai muri e riportare il muro ad intonaco prima di imbiancare di nuovo.

come togliere la pittura dai muri
Foto di Annillart - Fonte: Pixabay.com

Come togliere la pittura dal muro interno

Anche se può sembrare semplice, l’operazione in realtà è abbastanza complessa. Ciò nonostante togliere la vecchia pittura è di certo la soluzione migliore quando si presentano delle imperfezioni nelle pareti e nei soffitti. 

Per effettuare al meglio il lavoro c’è bisogno di:
  • un buon prodotto sverniciante liquido
  • dei teli protettivi che serviranno per evitare di sporcare il pavimento
  • spatoline e raschietti di varie dimensioni
  • carta vetrata a grana fina
  • stracci 
  • pennelli abbastanza grandi
  • mascherina di protezione dalle polveri 

Anche se sembrerà strano, la difficoltà non riguarda l’applicazione della nuova pittura ma, bensì, la rimozione di quella precedente.

Perché è importante togliere la pittura precedente?

Tinteggiare sopra la vecchia pittura fa si che tutte le imperfezioni presenti nelle pareti e nei soffitti come avvallamenti o rilievi vengano in risalto.

Pertanto i pittori professionisti, prima di tinteggiare, effettuano sempre un preciso lavoro di preparazione del fondo, tramite rimozione di queste “imperfezioni”.

La rimozione avviene utilizzando delle semplici spatole e raschietti oppure talvolta degli strumenti più professionali come gli sverniciatori elettrici.

3 metodi veloci per togliere la vecchia pittura dai muri

video sullo sverniciatore per muri
Lo Sverniciatore Folle in azione

Generalmente gli strati di pittura da rimuovere sono 3, e quasi sempre sono molto difficili da raschiare. Anche se esistono diversi metodi per togliere la pittura dai muri in questo articolo vi spiegheremo quali sono i tre principali metodi per rimuovere la vernice da pareti e soffitti:

  1. Bagnando il muro e grattando con un raschietto;
  2. Rimozione con l’utilizzo di sverniciatore chimico o decapante;
  3. Rimozione con l’utilizzo di uno sverniciatore elettrico.

Senza l'utilizzo di prodotti chimici

Quando la pittura da togliere è molto vecchia e ha parecchi avvallamenti e screpolature è possibile procedere con la rimozione “manuale” aiutandosi con un raschietto. Se dopo aver raschiato le pareti sono presenti ancora dei piccoli rialzi si dovrà necessariamente utilizzare della carta abrasiva a grana fina per ripassare i punti che non sono perfettamente lisci.

Con l'utilizzo di sverniciatore chimico

Se la pittura presenta delle piccole fessurazioni ma risulta per la maggior parte attaccata alle pareti si può utilizzare lo sverniciatore chimico per muro fai da te.

Detto anche decapante questo materiale è acquistabile in qualsiasi ferramenta ben fornito oppure nei negozi specializzati alla vendita di pitture.

Il prodotto si dovrà utilizzare solo in ambienti ben aerati e indossando delle mascherine e occhiali protettivi, poiché i vapori sprigionati potrebbero causare danni alle persone nelle vicinanze. Inoltre sarebbe bene indossare anche dei guanti protettivi al fine di evitare il contatto diretto con la pelle.

Per applicare il prodotto sarà sufficiente prendere un pennello e stendere con delicatezza il materiale sulla parete o sul soffitto da trattare.

Nella fase di stesura bisognerà prestare particolare attenzione agli angoli e alle aree difficilmente accessibili, poiché se saltate, potrebbero essere dei punti dai quali la pittura non verrà via. Solitamente il prodotto va applicato in quantità abbondante ma attenetevi alle istruzioni indicate nella confezione del prodotto o sulla scheda tecnica.

Terminata l’applicazione del prodotto si dovrà aspettare il tempo di asciugatura indicato nelle specifiche e dopodiché si potrà procedere con lo stacco della pittura aiutandosi prima con un raschietto e poi con della carta vetrata.

Dopo aver rimosso per bene tutta la pittura con uno straccio umido bisognerà strofinare per bene la superficie in modo da togliere ogni possibile residuo che se presente potrebbe impedire alla nuova pittura di ancorarsi adeguatamente.

Togliere la pittura con l'utilizzo di sverniciatore per muri elettrico

Lo sverniciatore elettrico è una pistola ad aria calda molto simile ad un asciugacapelli, reperibile abbastanza facilmente nei negozi di bricolage o su Amazon. Va utilizzato posizionandosi a 6-9 cm di distanza dalla parete o dal soffitto che dobbiamo trattare e quando sulla pittura compariranno delle bolle o dei segni di cedimento basterà rimuoverla con un raschietto.

Di seguito riportiamo i 3 modelli con le migliori recensioni dei clienti che li hanno acquistati.

OffertaBestseller n. 1
MOWIS 2000W Pistola ad Aria Calda 50-650 ℃ Temperatura regolabile con 7 ugelli/raschiatori per il tubo di restringimento in goffa rimuovi il colore, il lavoro di tenuta
534 Recensioni
MOWIS 2000W Pistola ad Aria Calda 50-650 ℃ Temperatura regolabile con 7 ugelli/raschiatori per il tubo di restringimento in goffa rimuovi il colore, il lavoro di tenuta
  • Strong e pratico: prestazioni 2000 W, questa pistola ad aria calda può essere riscaldata in 1,5...
  • Varie applicazione: questa pistola professionale ad aria calda è l'ideale per ridurre il tubo di...
  • Design ergonomico durevole e scientifico: la pistola di Mowis Ad Aria Calda è realizzata in...
  • Accessori importanti: contenevano grandi ugelli di deflessione, riducono gli ugelli, piccoli ugelli...
  • Cosa ottieni: 1 x 2000 W Pistola ad Aria Calda, 4 ugelli, 1 x raschietto a mano, 1 x filler, 1 x...
OffertaBestseller n. 2
Einhell Th-Ha 2000/1 Pistola Ad Aria Calda, Rosso
6.101 Recensioni
Einhell Th-Ha 2000/1 Pistola Ad Aria Calda, Rosso
  • Temperatura e passaggio aria a due velocità
  • Posizione verticale stabile e sicura
  • Funzionamento sicuro con protezione anti surriscaldamento
  • Sverniciatore e 4 ugelli assortiti inclusi
Bestseller n. 3
Pistola ad Aria Calda TEENO Pistola Termica Elettrica Professionale 2000W 50HZ Temperatura Regolabile 50 ℃~600 ℃ con 9 Accessori Sverniciatore
501 Recensioni
Pistola ad Aria Calda TEENO Pistola Termica Elettrica Professionale 2000W 50HZ Temperatura Regolabile 50 ℃~600 ℃ con 9 Accessori Sverniciatore
  • 【Regolazione possibile di 2 diverse temperature】Per regolare la temperatura, basta ruotare la...
  • 【Potente e pratico】Questo decapatore termico di una potenza di 2000 W si riscalda molto...
  • 【Incluso nella confezione: 1 x Pistola ad aria calda Teeno;Consegnato in cofanetto con 8 accessori...

A cosa bisogna fare attenzione

Prima di iniziare ogni operazione bisognerà proteggere adeguatamente i mobili e i suppellettili presenti nella stanza con dei teli di nylon.

Anche le porte, le finestre andranno necessariamente protette, per questi si potrà utilizzare del comune nastro di carta, prestando attenzione a coprire per bene gli angoli. Il pavimento andrà coperto anch’esso con dei teli in plastica in questo modo sarà molto più facile poi rimuovere i residui che andranno a depositarsi sui teli.

Prima di iniziare le operazioni è bene controllare se si hanno a disposizione tutti gli strumenti necessari, spatole, spazzole, raschietti, pennello grande, sverniciatori ecc… così da non perdere tempo quando deciderete di cominciare.

>> Se devi pitturare casa, potrebbero interessarti anche:

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
15 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Unknown
3 anni fa

Buongiorno, trovo molto interessante ed utile questo vostro articolo. Mi piacerebbe sapere se, al posto di questi sverniciatori elettrici, è possibile trovare in commercio dei "raschietti elettrici", che sostituiscano il lavoro manuale col raschietto classico.
Avrei bisogno di rimuovere la pittura da un certo numero di pareti, ma vorrei evitare prodotti chimici…al momento sto bagnando i muri e grattando a mano.
Grazie a tutti voi

Giovanni Breda
3 anni fa

Buonasera, Grazie per il suo commento ci fa molto piacere. Per il raschietto elettrico le posso consigliare questo prodotto, disponibile cliccando su questo link: https://amzn.to/30S8lvB

Unknown
1 anno fa

Per rimuovere la pittura ad olio come.si fa

Anonimo
Anonimo
1 anno fa

È possibile usare la carta vetrata con il proprio oggetto relativo

Giovanni Breda
1 anno fa

Salve, per rimuovere la pittura d olio può prendere dell'acquaragia, versala in un foglio di carta assorbente e tamponare la macchia. L'operazione va ripetuta più volte, cambiando il foglio di carta assorbente in modo da utilizzarne sempre uno pulito.

Anonimo
Anonimo
1 anno fa

Salve come posso togliere la vernice lucida. Grazie

Giovanni Breda
1 anno fa

Salve, per rimuovere la vernice lucida si può procedere con due modalità, o utilizzando uno sverniciatore di buona qualità oppure utilizzando una pistola termica. Una volta che la vecchia vernice lucida è stata rimossa si può procedere con la raschiatura

Anonimo
Anonimo
1 anno fa

Buonasera, sul tetto di una casa antica, nel punto dove pittura e intonaco sono caduti, si intravede un dipinto. Come svelarlo tutto senza rovinarlo?

Anonimo
Anonimo
1 anno fa

Come posso eliminare vernice spray all acqua da un sasso di arenaria. Grazie

Giovanni Breda
1 anno fa

Buonasera, per rimuovere vernici spray alla'cqua da una superficie di arenaria è consigliato utilizzare acqua calda (almeno 85° C) a pressione perché l’energia termica e meccanica dell’acqua calda facilita la rimozione del pigmento disciolto in profondità, utilizzando un detergente alcalino liquido per la rimozione di macchie o ombre

Giovanni Breda
1 anno fa

Salve, in questo caso se si tratta di una casa antica e di un dipinto di valore le consiglio di rivolgersi a una ditta specializzata e dei restauratori che sapranno adottare le tecniche migliori per non rovinare il dipinto. In questo caso sconsigliamo il fai da te.

Anonimo
Anonimo
1 anno fa

Buonasera, vorrei rimuovere la vernice sulle pareti, il problema è che sono state pitturate sopra la carta da parati, il metodo per rimuoverle è lo stesso? Grazie in anticipo

Giovanni Breda
1 anno fa

Buonasera, si per rimuovere la vernice deve applicare un pizzico di solvente su un fazzoletto di carta, e strofina sulla vernice in questione. Se la pittura viene via sul fazzoletto con lo smalto, si tratta di vernice al lattice, altrimenti è alchidica (a olio). Quella al lattice è solubile in acqua e sarà più semplice da trattare, mentre l’altra è più “appiccicosa” e potrebbe volerci qualche tentativo in più per staccare la carta dal muro. Successivamente deve acquistare una "tigre di carta" che è un piccolo utensile con svariate rotelle mobili e denti per Togliere la Сarta da Parati con Pittura senza danneggiare la superficie sottostante. Fatto questo poi dovrà anche togliere la carta da parati come scritto in questo link: http://edilizia-in-un-click.starbuild.it/2018/03/come-togliere-la-carta-da-parati.html

Anonimo
Anonimo
1 anno fa

Buongiorno,
vorrei sapere come pitturare sopra velatura eseguita con guanto.
Grazie

Giovanni Breda
1 anno fa

Salve, a nostro avviso dovrebbe rimuovere la velatura eseguita a mano e poi procedere con la nuova pittura.

Immagine rappresentante un chiusino in strada
Progettazione
Giovanni Breda

Cosa sono i chiusini: tipologie e usi

Chiusini, elementi essenziali nell’ambito delle infrastrutture civili e stradali, coprono e proteggono l’accesso a servizi sotterranei come le fognature o i sistemi di drenaggio. La

Leggi Tutto »
15
0
Puoi lasciare un tuo commentox