edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Coperture in PVC trasparente per tettoie

Indice


Le coperture in PVC trasparente per tettoie hanno trovato e trovano
largo impiego negli ultimi anni per le caratteristiche e qualità estetiche del
PVC che in certi casi ha sostituito il vetro. Di certo una copertura in PVC
trasparente per tettoie consente di unire estetica a economicità.

coperture-pvc-trasparente-per-tettoie
Copertura in PVC trasparente (foto di Giovanni Bria – Fonte:
flickr.com)

Lastre per coperture: Vantaggi e svantaggi

Le materie plastiche trovano largo impiego nella produzione di elementi
per coperture e per vetrazioni, grazie alle seguenti caratteristiche:

  • Leggerezza: il PVC permette di ridurre notevolmente il peso della
    copertura rispetto al vetro o a altri tipi di materiali utilizzati
    normalmente;
  • Trasparenza: il PVC consente di sfruttare la luce naturale per
    l’illuminazione naturale;
  • Elasticità: alla quale si deve una buona adattabilità su telai delle
    coperture per tettoie;
  • Facilità di lavorazione: le materie plastiche sono materiali
    facilmente tagliabili e forabili con attrezzi di comune impiego, come anche
    più o meno conformabili su superfici curve.

Nel contempo presentano alcuni difetti:

  • il rapido invecchaimento, che può determinare un ingiallimento delle
    lastre trasparenti e ridurre la durata del PVC stesso;
  • la riduzione delle caratteristiche di resistenza, che si manifesta
    oltre determinati valori della temperatura;
  • la combustibilità, che caratterizza alcuni tipi di materie plastiche,
    ad eccezione del PVC che è autoestinguente;
  • la graffiabilità, che costituisce un grave difetto nel caso di lastre
    trasparenti.

tettoia pvc
scopri su amazon

Tipologie di lastre per tettoie e coperture in PVC trasparente

Per la realizzazione di tettoie e coperture trasparenti in PVC possiamo
avere tre tipologie di lastre:

  1. Lastre piane trasparenti
  2. Lastre ondulate opache
  3. Lastre ondulate traslucide
  4. Lastre alveolari.

1) Lastre piane trasparenti:

Le lastre piane di metacrilato e di policarbonato, sono prodotte in genere con
larghezza massima di 2 m e spessore variabile da 3 a 12 mm. Queste lastre sono
dotate, oltre che di ottima trasparenza, di caratteristiche molto
interessanti, tra le quali una elevatissima resistenza agli urti e (in caso di
rotture) l’assenza di cadute di schegge che possano causare danni alle
persone. Rispetto al vetro però hanno alcuni svantaggi, come:

  • tendenza all’ingiallimento;
  • scarsa resistenza alla graffiatura;
  • maggiore elasticità;
  • elevato coefficiente di dilatazione.

2) Lastre ondulate opache:

Sono realizzate in PVC rigido e dotate di un profilo dell’onda simile
alle lastre in fibrocemento usate qualche tempo fa nelle coperture dei
capannoni industriali.

3) Lastre ondulate traslucide:

Sono fabbricate con resine rinforzate con fibre di vetro, sagomando le lastre
con diversi profili delle onde e sono disponibili in vari colori.

4) Lastre alveolari:

Queste sono lastre in policarbonato estruso a doppia parete, con una sezione
fatta con due strati superficiali distanziati da nervature longitudinali, che
conferiscono rigidezza all’elemento e un certo grado di isolamento per la
presenza dell’intercapedine d’aria interna.

LEGGI ANCHE:
Policarbonato alveolare: cos’è, utilizzi e caratteristiche.

pensilina-pvc trasparente
scopri su amazon

Quali sono le resine plastiche più adatte per coperture trasparenti per
tettoie

Generalmente in edilizia per realizzare
coperture trasparenti per tettoie non solo vengono utilizzate tre
tipologie di materie plastiche. Le resine più adatte per la produzione di
lastre piane, ondulatee alveolari sono:

  • PVC, utilizzabile quando non è richiesta necessariamente la
    trasparenza;
  • Poliestere rinforzato con fibra di vetro, quando è sufficiente la
    traslucidità;
  • Metacrilico e Policarbonato, quando è richiesta la massima
    trasparenza.

Inoltre tutti questi materiali, compreso il PVC, possono anche essere colorati
per costituire un filtro all’irraggiamento solare diretto o per ragioni
puramente estetiche.

Caratteristiche materie plastiche

Le materie plastiche presentano caratteristiche e compostamenti diversi a
seconda del tipo di resina impiegata. Le proprietà da considerare con
attenzione sono quelle meccaniche. Inoltre assumono notevole importanza altre
caratteristiche quali:

  • massa volumica
  • conduttività
  • dilatazione termica
  • resistenza alle basse temperature
  • resistenza agli agenti chimici
  • trasparenza
  • comportamento al fuoco.

Coperture in PVC trasparente per tettoie: Prezzi

Realizzare una copertura in PVC trasparente per tettoie è molto
vantaggioso rispetto ad utilizzare altri tipi di materiali per tre motivi: per
la sua trasparenza che lascia passare la luce e comunque protegge dalle
intemperie, per il suo valore estetico (adatto per esempio per una casa
moderna) ma anche per la sua economicità.

Realizzare una copertura trasparente in PVC infatti è sicuramente più
economico e vantaggioso rispetto ad altre soluzioni. Molte coperture si
possono trovare su Amazon e di cui ci abbiamo proposto qualche modello. Queste
coperture possono essere realizzate con delle
lastre di vario spessore e vari formati standard

(70×100, 80×200, 100×230) oppure utilizzando dei
rotoli avvolgibili in PVC con rotoli larghi 1 o 2 m e lunghi quanto si
vuole.

E’ possibile quindi acquistare una tettoia già fatta oppure realizzarla
autonomamente col fai da te. In ogni caso i prezzi possono oscilalre dai 7-8
fino ai 10-15 €/mq.

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Immagine rappresentante un chiusino in strada
Progettazione
Giovanni Breda

Cosa sono i chiusini: tipologie e usi

Chiusini, elementi essenziali nell’ambito delle infrastrutture civili e stradali, coprono e proteggono l’accesso a servizi sotterranei come le fognature o i sistemi di drenaggio. La

Leggi Tutto »
0
Puoi lasciare un tuo commentox