edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Cos’è l’architettura ipogea: 4 esempi famosi

Indice



L’architettura ipogea è un tipo di architettura che ha origini antiche
e prevede la realizzazione della costruzione prevalentemente sotto terra.
Vediamo di capire meglio cos’è l’architettura ipogea e alcuni esempi di
architetture ipogee famose.

architettura ipogea-renzo piano
Accademia delle Scienze, California – Renzo Piano
(foto di Jacome –
Fonte: flickr.com)

Indice

  1. Cos’è l’architettura ipogea
  2. Perchè costruire sotto terra
  3. Architetture ipogee famose

 

Cos’è l’architettura ipogea

L’architettura ipogea è un’architettura che si sviluppa sotto terra.
Questo tipo di architettura ha origini molto antiche ed è stato riscoperto
nell’era moderna e contemporanea da grandi architetti per realizzare opere
come Musei, cantine per il vino, centri culturali, etc. L’architettura ipogea
è molto interessante sotto molti punti di vista ed ha il grandissimo pregio di
avere un impatto visivo zero con l’ambiente circostante, e per questo rientra
nel ramo dell’architettura sostenibile. Ovviamente ci devono essere le
condizioni adatte per costruire sotto terra ma quando è fattibile le
architetture che ne escono fuori sono sempre di grande impatto e grande
effetto.

Perchè costruire sotto terra

In parte lo abbiamo già detto; si tende a costruire sotto terra per
minimizzare al minimo l’impatto che l’edificio ha sullo skyline e sul terreno.
Inoltre costruire sotto terra permette di
migliorare notevolmente le prestazioni energetiche dell’edificio con un
isolamento termico naturale, sfruttando la luce proveniente dall’alto. Inoltre
non presentano dispersioni e non subiscono il deterioramento dovuto agli
agenti atmosferici; d’altro canto però per realizzare un’architettura ipogea
servono molte più attenzioni rispetto a un edificio “normale” fuori terra:
bisogna considerare il tipo di terreno, le falde freatiche, i costi maggiori e
devono essere costruite perfettamente per non avere infiltrazioni e problemi
di qualsiasi tipo.

Architetture ipogee famose

Vediamo di seguito alcune opere di architettura moderna e contemporanea
realizzate da rchitetti di fama internazionale e che sono degli ottimi
esempi. 

Cantina Petra – Mario Botta

La cantina Petra si trova in Italia a Suvereto ed è stata progettata
dall’architetto Mario Botta. Nella collina che sovrasta un mapio
vigneto a Suvereto, nell’entroterra di Piombino, la cantina Petra si presenta
al visitatore con l’immagine di un cilindro di pietra sezionato da un
piano inclinato parallelo alla collina affiancato da due corpi edilizi
porticati. Questa immagine di un volume centrale costruito come un “fiore” ha
una forte presenza plastica assieme alle barchesse ai lati e reinterpreta la
tipologia delle grandi ville toscane. Questo è l’immagine che si vede sopra i
filari di vigneti ma in realtà esistono gli spazi dentro la montagna per far
fronte al processo di produzione del vino.

cantina petra-mario botta
Cantina Petra Suvereto, Italia (1999 – 2003) – arch. Mario Botta
(foto
di Melodia del Vino – Fonte: flickr.com)

Cantine Antinori – Archea Associati

Questo progetto è stato realizzato dallo studio Archea Associati per la
famiglia Antinori che producono Chianti nelle colline vicino Firenze.
Anche in questo caso per avere un minor impatto possibile con il territorio e
per la necessità legate alla produzione e conservazione del vino, gli
architetti e il committente hanno optato per realizzare un’architettura ipogea.
Basterà infatti osservare l’edificio da distante e non si noterà in quanto si
mimetizza con il paesaggio e con il contesto vinicolo- collinare. Un
vero esempio di architettura ipogea ben riuscita che ha vinto anche diversi
premi.

cantine antinori archea-architettura ipogea
Cantine Antinori – Gruppo Archea
(foto di Norijuki – Fonte:
flickr.com)

Centro Paul Klee – Renzo Piano

Questo opera di
Renzo Piano
è una straordinaria opera di architettura che per tre quanrti è sotto terra e
solo una minima parte affiora dal terreno, riprendendo l’onda delle colline e
dei quadri di Paul Klee. Un’opera geniale come solo Renzo Piano sa fare. Anche
in questo caso è stato scelto di realizzare un’opera ipogea ma a differenza
dei due progetti precedenti dove si nota la matericità, qui Piano utilizza
materiali come all’acciaio e il vetro e la rendono un’opera più “moderna”.

centro paul klee-renzo piano
Centro Paul Klee a Berna, Svizzera – arch. Renzo Piano
(foto di
Barbara78 – Fonte: flickr.com)

Messner Mountain Museum Ortless

Questo è un altro interessante esempio che vogliamo segnalarvi di
architettura ipogea che tiene conto del contesto avendo un impatto
minimo. L’opera fa parte del circuito
Messner Mountain Museum, ed è un bellissimo esempio di architettura ipogea. Progettato
dall’architetto venostano Arnold Gapp, il museo è un bellissimo esempio
di architettura ipogea. Realizzato a Solda, ai piedi dell’Ortless, è un
museo interamente dedicato al tema del ghiaccio. Ancora una volta un museo che
sfrutta la luce dall’altro, realizzato in calcestruzzo a vista, vetro e
acciaio. 

museo-ortless-messner mountain museum
Messner Mountain Museum a Solda sotto l’Ortless
(foto di kebnekaise
– Fonte: flickr.com)

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox