edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Migliore misuratore laser: quale scegliere

Indice

Il misuratore laser è uno strumento indispensabile per geometri ed
architetti per eseguire i rilievi dello stato di fatto degli edifici e
riportare su carta le misure esatte. Vediamo quali sono i
migliori modelli attualmente presenti sul mercato con
caratteristiche e prezzi.

misuratore laser
Misuratore laser per rilievi (foto di Bru-nO – Fonte: pixabay.com)

Cos’è un misuratore laser

Il misuratore laser, o meglio il misuratore di lunghezza che utilizza
una tecnologia laser, è uno strumento davvero utile perchè permette di
prendere delle misurazioni molto precise, sostituendo di fatto il classico
metro o la cordella metrica. Questi strumenti analogici, in passato erano gli
unici strumenti che oltre a rendere il lavoro più lungo avevano anche un grado
di imprecisione abbastanza elevato.

Il misuratore laser (chiamato volgarmente disto) è uno strumento che si
è diffusi rapidamente negli ultimi anni tra geometri ed architetti, grazie
proprio ala sua facilità di utilizzo e precisione. Prima di intraprendere un
qualsiasi lavoro, il professionista all’inizio va ad effettuare un
rilievo dello stato dei luoghi del manufatto che deve essere il più
preciso possibile; da qui metterà a confronto i disegni autorizzati dal Comune
con quelli disegnati secondo le misurazioni prese, analizzando le differenze.
Per fare questo tipo di lavoro il misuratore laser è l’unico strumento
efficace: esso permette di prendere le distanze e le diagonali per
rilevare in tempi veloci gli interni e gli esterni dell’edificio. Ma non solo
il misuratore laser tascabile, grazie alla sua facilità di utilizzo, viene
utilizzato anche da impiantisti (idraulici, elettricisti, etc.), muratori,
agenti immobiliari ma anche singoli cittadini.

Una volta i primi misuratori erano grandi e pesanti, oggi invece in commercio
si trovano strumenti a prezzi davvero economici, piccoli e leggeri in modo da
averlo sempre nella borsa a portata di mano. Anche in cantiere infatti a volte
si rende necessario prendere delle misure al volo per risolvere delle
questioni e il disto assieme al metro sono gli strumenti perfetti.

Come funzione un misuratore laser

Come anticipato il misuratore di lunghezza si basa sulla tecnologia laser; in
pratica quando si punta il misuratore su una parete viene proiettato un
raggio laser visibile sulla parete da un pallino rosso. Quando si preme
il pulsante il raggio viene riflesso e torna indietro. La distanza in metri
viene definita dal tempo in cui il raggio laser impiega arrivare sull’oggetto
puntato e tornare indietro, prendendo in considerazione la velocità della
luce.

Come dicevamo all’inizio questi strumenti sono molto precisi e
permettono di puntare esattamente l’oggetto che ci interessa per avere quella
misura esatta. Con il misuratore laser è possibile prendere qualsiasi misura
in lunghezza, altezza ma anche in diagonale. Gli ultimi strumenti presenti in
commercio permettono di misurare anche gli esterni di un edificio raggiungendo
distanze anche oltre i 20 metri e di essere visibili anche con la luce del
sole.

Questo genere di strumenti non hanno bisogno di entrare in contatto con
l’oggetto da misurare e vengono più propriamente chiamati
distanziometri laser. Gli antenati dei misuratori laser erano i
misuratori ad ultrasuoni, nati negli anni ’90 ma che hanno avuto poco
successo in quanto non permettevano di mirare il punto desiderato ed erano
molto imprecisi.

Vantaggi del misuratore laser

Non vi è dubbio che il misuratore laser (o distanziometro laser) ha
rivoluzionato il sistema di prendere le misurazioni di una casa o un
appartamento. Con questi strumenti si ha modo di avere una misura precisa e
istantanea, di puntare un punto preciso, ma è anche utile in termini di
sicurezza. Il laser appunto arriva dappertutto, e quindi non serve più
mettersi in posizioni strane e potenzialmente pericolose. Inoltre sono
strumenti tascabili che si possono portare sempre con se e permettono di
prendere le misure in autonomia senza per forza essere in due. Di contro però,
oltre una certa distanza non arriva e deve sempre esserci una superficie dove
viene riflesso il laser. La superficie deve essere possibilmente liscia e
regolare e non riflettente.

Come scegliere il misuratore laser

In commercio esistono moltissimi tipi e modelli di misuratori laser a
prezzi anche abbastanza contenuti. Esistono anche misuratori dai prezzi più
elevati ma il consiglio che vogliamo darvi è quello di valutare quanto pensate
di utilizzarlo (poco, spesso, tanto), tipologia di cantieri, e budget. In ogni
caso al massimo si arriva a un centinaio di euro. Le cose da valutare
sicuramente per acquistare un misuratore laser sono: la qualità, il peso, la
durata delle batterie, presenza di custodia o meno, lunghezza massima di
misurazione, colore del laser. Su questo ultimo punto ci sono i classici
misuratori che hanno il laser di colore rosso, mentre quelli di ultima
generazione utilizzano un laser di colore verde in quanto migliora la
visibilità diurna alla luce del sole di ben quattro volte.

Tutte queste caratteristiche sono importanti per avere uno strumento buono e
durevole nel tempo che permetta di prendere le misure in modo corretto. Oggi
questi strumenti godono di grande popolarità e non sempre è facile orientarsi
fra le numerose marche e aziende che li producono. Ad esempio Metrica è
un’azienda italiana leader nel settore della misurazione, realizzando prodotti
tascabili, di gamma intermedia o di alta gamma.

Migliori distanziatori laser

Ecco alcuni modelli che consigliamo se avete intenzione di fare un
acquisto:

Metrica 61110 Mini Flash 30 m

Restando all’azienda Metrica un ottimo prodotto tascabile e preciso è
sicuramente Metrica Mini Flash 30 m, con display ad alta visibilità retro
illuminato su quattro righe, possibilità di misurare oltre le distanze anche
le superfici e i volumi, con funzione di autospegnimento per conservare la
batteria più a lungo. Lo strumento dalle dimensioni ridottissime che stanno
sul palmo di una mano, usa batterie al LI-ION ricaricabili ed ha una portata
di 30 metri.

metrica mini flash 30 m
Metrica Mini Flash 30 m misuratore laser
scopri su amazon

Leica Disto D2

Un altro prodotto di alta gamma davvero potente e affidabile è il
Leica Disto D2. Questo strumento dal design ergonomico e con una comoda
impugnatura in gomma Soft Grip, utilizza una
tecnologia X-Range power. E’ dotato di schermo retroilluminato per
facilità di lettura alla luce del sole ma anche al buio con scarsa
illuminazione. Leica Disto D2 è un marchio di garanzia e assicura un grado di
precisione di 1,5 mm su 100 metri di misurazione. Ha la funzione Pitagora per
ricavare delle distanze quando non è possibile misurarle direttamente; inoltre
permette di misurare superfici e volumi. La sua portata è di ben 100 metri
quindi è utile per chi deve misurare grandi spazi e grandi edifici.

leica disto d2
Leica Disto D2 distanziometro laser 

I più economici

Per chi utilizza saltuariamente il misuratore laser e lo usa principalmente
per rilevare qualche misura interna non è necessario utilizzzare un prodotto
di alta gamma. Fortunatamente in commercio si trovano molte marche e modelli
con prezzi molto più bassi ma che di fatto consentono di avere prodotti
comunque validi. Tra questi ad esempio il misuratore laser DTAPE DT50,
con display LCD retroilluminato su 4 righe di lettura con portata di 50 metri,
oppure Lomvum 120.

misuratore laser DTAPE DT50
Misuratore laser DTAPE DT50
—————————————————-
lomvum 120 misuratore laser
Misuratore laser Lomvum 120 m
scopri su amazon

Conclusioni

I misuratori laser sono strumenti indispensabili che di fatto hanno
sostituito in parte strumenti tradizionali come cordelle metriche e metri.
In questo articolo abbiamo visto cosa sono, come funzionano e quali
caratteristiche devono avere. Quando si sceglie un misuratore laser bisogna
sempre valutare l’utilizzo che se ne fa: se lo si usa spesso e si hanno
grandi cantieri meglio spendere un pò di più, se lo si usa qualche volta per
prendere qualche misura di interni o esterni allora si può anche andare su
un prodotto di media gamma.

TI POTREBBE INTERESSARE:

Livella laser: cos’è? Come funziona? Prezzi e modelli

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
accordo quadro
Appalti
Manuel Binotto

Accordo quadro e convenzione

Gli accordi quadro e le convenzioni sono strumenti fondamentali negli appalti pubblici, utilizzati per semplificare e ottimizzare le procedure di approvvigionamento di beni e servizi.

Leggi Tutto »
Resta aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter
Articoli Recenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox