edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Migliori profumatori per ambiente fai da te: idee e soluzioni

Indice

E’ molto importante profumare la casa con varie essenze per renderla ancora
più confortevole e accogliente. Ci possono essere moltissimi profumi in base
ai gusti ma anche al contesto e allo stile della casa. Vediamo di seguito come
realizzare dei profumatori per ambienti fai da te, con prodotti naturali.

profumatori per ambienti fai da te
(foto di monicore – Fonte: pixabay.com)

Perchè utilizzare i profumatori per ambienti

In casa ci troviamo a svolgere quotidianamente attività che inevitabilmente
producono odori che possono essere sgradevoli, Saper cucinare ad esempio, non
è solo un’arte ma un piacere della vita da condividere con la propria famiglia
e i propri amici. Ma sia che si cucini carne o pesce questa attività rilascia
odori in casa e talvolta aprire la finestra non è sufficiente.

Quindi i profumatori per ambienti aiutano ad
eliminare i cattivi odori dovuti alla cottura dei cibi, ma possono essere utili anche quando ad esempio
la casa è rimasta chiusa per qualche giorno e c’è la necessità di eliminare
l’odore di chiuso.Un’altra situazione dove potrebbe essere utile utilizzare un
profumatore per ambienti è la lavanderia, il luogo dove dopo aver fatto
allenamento o una bella corsa lasciamo gli indumenti umidi di sudore e l’odore
sgradevole diventa forte soprattutto se si usano indumenti sintetici. Infine
si potrebbe decidere di utilizzare i profumatori per ambiente anche
semplicemente per dare un tocco personale alla casa e accogliere un ospite che
viene a cena oppure la propria ragazza o ragazzo.

Insomma come potete vedere sono moltissime le situazioni in cui un profumatore
per ambiente cambia la vita. In commercio esistono moltissimi profumi ed
essenze ma la cosa divertente e simpatica è proprio quella di realizzare un
profumatore per ambiente fai da te,

usando solo prodotti naturali che si hanno in casa. In questo modo potete
risparmiare e personalizzare il profumo come meglio vi piace.

Bicarbonato per profumare casa

Il bicarbonato è un prodotto che tutti hanno in casa che ha molteplici
usi e utilizzi. Uno di questo è proprio quello di assorbire i cattivi odori
grazie alle sue proprietà. Per fare questo è sufficiente mettere della
polvere di bicarbonato in un contenitore di vetro o plastica senza
tappo e il gioco è fatto. Un metodo davvero semplice che richiede pochissimo
tempo e praticamente zero spese. Il contenitore con il bicarbonato potete
posizionarlo ad esempio dentro il frigorifero o all’interno di un mobile con i
vestiti per togliere i cattivi odori.

Il bicarbonato però può essere usato proprio per profumare la casa;
prendete del bicarbonato mettetelo su un vasetto di vetro e mescolatelo con
dell’olio essenziale a piacere. Mescolate un pò in modo che le gocce di olio
essenziale si mescolino bene con la polvere di bicarbonato. A questo punto
appoggiate sopra la polvere una candela e accendetela. Il calore
prodotto dalla candela, oltre a creare atmosfera, contribuisce a diffondere
l’essenza nel locale in maniera omogenea.

Profumare con i gessetti colorati di bicarbonato

Il bicarbonato può essere utilizzato anche in altri modi per profumare la
stanza, ad esempio realizzando i gessetti profumati. Tutto quello di
cui avrete bisogno sarà della polver edi bicarbonato e de ll’acuqa: bisogna
realizzare una miscela dove si mettono die parti di bicarbonato e una di
acqua. Aggiungete qualche goccia di olio essenziale a vostro piacimento
e volendo utilizzate dei coloranti naturali in polvere per dare un tocco di
colore. Oltre all’olfatto è importante attivare anche la vista per immergersi
in una sensazione di relax e piacere. A questo punto mescolate bene la mescela
e versatela all’interno di stampi dalla forma e dimensione che desiderate.
Aspettate almeno un paio d’ore e quando si sono essicati potete rimuoverli
dallo stampo e utilizzarli per profumare la stanza o metterli all’interno di
un cassetto o un mobile.

Deodorante spray con bicarbonato

Il bicarbonato non finisce mai di stupire perchè è possibile realizzare
dei deodoranti spray che aiutano a profumare la casa. Anche in questo
caso le operazioni da fare sono molto semplici: basta prendere circa 400 ml di
acqua tiepida, due cucchiai di bicarbonato e le solite gocce di olio
essenziale. Versate la sostanza liquida ben mescolata all’interno di un
contenitore munito di iroratore spray. Prima di spruzzare la soluzione agitate
bene il contenitore; l’effetto è garantito.

Deodorante spray a base alcolica

In maniera analoga del deodorante spray con il bicarbonato è possibile fare in
casa un profumatore per ambienti usando i rimasugli delle
bottiglie di vodka e alocol. Esattamente l’alcol può esser eutilizzato
per rendere più gradevole il profumo all’interno di una stanza. In questo caso
la miscela da mescolare è composta da circa 500 ml di acqua, un cucchiaio di
vodka e circa 20 gocce di olio essenziale alla lavanda oppure qualsiasi
essenza che vi piace. Mettete il liquido appena fatto all’interno di un
contenitore con lo spruzzino e spruzzatelo in giro per la stanza. Anche in
questo caso non ci crederete ma se provate a farlo vi renderete conto di
quanto efficace sia questo sistema semplice da fare a casa senza spendere
soldi.

Profumatore per ambienti con i bastoncini

In questo caso andremo semplicemente a ricreare quei profumatori che
utilizzano dei bastoncini che si vedono normalmente in commercio. In pratica
esiste un contenitore con una sostanza e i bastoncini imbevuti di questa
sostanza assorbono e rilasciano il profumo nell’aria. In questo modo
andiamo a prendere un vasetto o un contenitore che sia in grado di contenere
almeno 50 ml di sostanza. A questo punto mescolate 30-40 gocce di olio
essenziale e circa 50 ml di alcol alimentare oppure vodka. Mescolate bene il
titto e versatelo nel contenitore. Ora procuratevi dei
bastoncini di legno

(vanno bene anche quelli per gli spiedini, purche anza la punta) oppure dei
bastoncini di bambù, e immergeteli nel liquido. Ecco fatto il nostro
profumatore per ambienti fai da te è fatto; ricordatevi ogni tanto di
muovere i bastoncini e dare una mescolata al liquido profumato.

Prodotti naturali per profumare gli ambienti

Finora abbiamo visto alcuni stratagemmi utili per recuperare materiale
presente in casa e realizzare dei profumatori per ambienti fai da te. Ma oltre
al bicarbonato, agli oli essenziali e alla vodka esistono una serie di
ingredienti naturali che per loro natura sono profumati e che si
possono utilizzare per profumare la casa. Fra questi possiamo avere:

Cannella: la cannella è una spezia molto utilizzata in cucina ma che si
può usare anche per profumare la casa. Essa infatti emana un gradevole
profumo. Si potrebbe ad esmepio mettere la cannella su un piattino sopra un
termofisone assieme a dei chiodi di garofano. E’ possibile anche mettere le
stecche di cannella negli umidificatori dei termosifoni oppure si può farla
bollire su un pentolino d’acqua per circa dieci minuti.

Origano e rosmarino: Queste sono due erbe aromatiche anch’essere
utilizzate in cucina dalla piacevolissima fragranza rilassante. Prendere delle
foglie di rosmarino e l’rigano, essicatelo e tritatelo per poi inserirlo in un
vasetto di vetro aperto. Il profumo che emana sarà una cosa davvero speciale,
ideale per profumare il bagno.

Arance: anche le arance e gli agrumi in generale oltre a esser ebuone e
a far bene alla salute, rilasciano un gradevole profumo. In questo caso potete
mettere delle bucce d’arancia direttamente all’interno di un deumidificatore
dei termosifoni oppure prendete un’arancia, con un nastrino la legate e ci
mettete un bastoncino di cannella. Prendete poi dei chiodi di garofano e
conficcateli nella buccia. Lasciate l’arancia in un posto e man mano che
comincerà ad essicarsi inizierà a rilasciare un piacevolissimo profumo che
irorerà tutta la stanza.

Thè verde: Il thè verde oltre a essere bevuto per scaldare lo stomaco
si può usare come rimedio naturale per profumare la casa. fate bollire
dell’acqua su un pentolino, aggiungete poi del succo di limone e due cucchiai
di thè verde in foglie. Lasciate poi in infusione fino a che non si è
completamente raffreddato. A questo punto filtrate il liquido dalle impurità,
prendete il solito spruzzion spray, versate la sostanza all’interno e
spruzzatela in giro per la stanza.

Lavanda: anche la lavanda se essicata può diffondere la sua fragranza
come gli altri ingredienti per infusione se fatta bollire all’interno di un
pentolino con dell’acqua, oppur eper evaporazione se messa vicino a una fonte
di calore. Il risultato sarà simile e la casa saprà di fresco e pulito. Potete
anche prendere la lavanda essiccata, metterla all’interno di sacchettini in
tessuto-non-tessuto e posizionarli all’interno degli armadi.

Conclusioni

Spesso in casa capita che ci siano cattivi odori o che ci sia la
necessità di rendere la casa più profumata per accoglier eun ospite o per
rilassarsi. L’olfatto infatti è uno dei cinque sensi che sono più sviluppati e
che condizionano il nostro benessere e stato d’animo. Perciò è molto
importante profumare la casa. As oggi è possibile utlizzare i profumatori che
si trovano in commercio oppure spendendo poco e utilizzando ingredienti
naturale che tutti hanno in casa, realizzare dei
profumatori per ambienti fai da te.

Provare per credere.

LEGGI ANCHE:

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Immagine rappresentante un chiusino in strada
Progettazione
Giovanni Breda

Cosa sono i chiusini: tipologie e usi

Chiusini, elementi essenziali nell’ambito delle infrastrutture civili e stradali, coprono e proteggono l’accesso a servizi sotterranei come le fognature o i sistemi di drenaggio. La

Leggi Tutto »
0
Puoi lasciare un tuo commentox