edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Pier Luigi Nervi e l’ingegneria italiana del ‘900

Indice

Dietro a un grande architetto c’è sempre un grande ingegnere. Il luogo comune
per cui l’architetto è più concettuale e idealista mentre l’ingegnere è più
concreto e pratico in parte è vero. Pier Luigi Nervi ha saputo
fondere perfettamente ingegneria e architettura collaborando con
maestri dell’architettura moderna come
Le Corbusier, Gio Ponti e
Loui Kahn
ma ha saputo realizzare anche opere sue di estrema bellezza.

pier luigi nervi-palazzo del lavoro -torino
Palazzo del Lavoro a Torino 1961 – arch. Gio Ponti e ing. Pier Luigi
Nervi
(foto di massimomormile – Fonte: pixabay.com)

Chi è Pier Luigi Nervi

Pier Luigi Nervi è stato il migliore ingegnere italiano che ha saputo
realizzare per se e per gli altri opere all’avanguardia e di straordinaria
bellezza e impatto emotivo. Il suo materiale preferito è il
calcestruzzo armato
a vista che lo esalta e lo fa diventare un’opera d’arte.
Pier Luigi Nervi ha collaborato con i più grandi architetti maestri
dell’architettura del ‘900 ed è grazie a lui se alcune opere sono state
realizzate. Siamo negli anni ’60 gli anni del boom economico in Italia
e gli anni del benessere. In questo periodo sono moltissime le discipline che
vedono un enorme balzo in avanti nel nostro paese e che ci ha fatto leader
mondiali come ad esempio la moda, il design, l’architettura e l’ingegneria.
Anni straordinari in cui davamo dimostrazione al mondo intero di come
costruire bene e come realizzare opere belle.

Pier Luigi Nervi è considerato uno dei più importanti progettisti di
grandi strutture a livello internazionale e le sue opere sono state studiate
anche da Le Corbusier. Nel 1960 per le Olimpiadi ha realizzato gli
impianti sportivi e il Palazzetto dello Sport a Roma. Altre opere che
lo hanno reso famoso sono le autorimesse di Orbetello, il
grattacielo Pirelli a MIlano e la sede permanente dell’Unesco a Parigi
realizzata con Marcel Breuer. Inoltre tra 1946 e il 1961è stato
titolare della cattedra di Tecnologia e Tecnica delle Costruzioni a Roma.

video-pier luigi nervi

La stora del calcestruzzo armato

La forza e la brutalità del calcestruzzo armato a vista, le forme geometriche
ardite, il gioco sapiente di volumi, pieni e vuoti e della luce hanno reso le
sue opere celebri e forse (purtroppo) poco valorizzate. Il calcestruzzo era
stato scoperto a fine ‘800 inizio ‘900 ma è a metà del secolo che grazie anche
ad architetti come Le Corbusier in Europa o Oscar Niemeyer in
Sud America (Brasile) ha visto la massima esplosione e vitalità. In questi
anni si è sperimentata la versatilità di questo materiale che permetteva di
realizzare forme mai viste prima.

Pier Luigi Nervi è stato anche l’ideatore della
prefabbricazione industriale scomponendo le sue opere in tanti pezzi a
terra che poi venivano montati come un puzzle 3d; in questo modo si
velocizzava il cantiere riducendo tempi e costi.Di seguito vi proponiamo un
video che parla della storia e delle opere di questo straordinario
ingegnere-architetto.

Il Grattacielo Pirelli a Milano

Una delle sue opere realizzate in Italia più importanti e più affascinanti è
il grattacielo Pirelli (detto anche comunemente “Pirellone”) a Milano a
due passi dalla stazione di Milano Centrale, realizzato assieme a
Gio Ponti nel 1958. Si tratta di un edificio a torre alto 127 metri con
32 piani divenuto simbolo di Milano in Italia e nel Mondo. Attualmente vi è
la sede del Consiglio Regionale della Regione Lombardia e circa una
decina di anni fa ha subito un intervento di restauro. Ora Milano è una
capitale europea all’avanguardia con molti palazzi e grattacieli ma all’epoca,
dopo la torre Velasca, il Pirellone era l’unico grattacielo a Milano e in
Italia, ma ancora oggi è studiato da architetti e ingegneri di tutto il mondo
per la sua semplicità e bellezza. Un vero e proprio monumento realizzato in
calcestruzzo armato a vista
e vetro.

LEGGI ANCHE:  

grattacielo pirelli-milano-pier luigi nervi
Grattacielo Pirelli (Pirellone) a Milano
(foto di Brendan Willis –
Fonte: flickr.com)

Opere principali di Pier Luigi Nervi

L’ingegnere Pier Luigi Nervi ha avuto una carriera lunghissima dove ha saputo
realizzare moltissime opere in Italia e nel mondo. Fra le sue opere più
importanti realizzate in Italia possiamo citare:

  • Grattacielo Pirelli (Milano),
  • Palazzetto dello Sport – Villaggio Olimpico – Parioli (Monterotondo),
  • Stadio Flaminio aRoma,
  • Aula Paolo VI a Roma,
  • Stadio Artemio Franchi,
  • Palazzetto dello Sport a Roma,
  • Palazzo del Lavoro a Torino,
  • Palazzo delle esposizioni a Torino,
  • Biblioteca Civica di Verona,
  • Palazzo Nervi-Scattolin a Venezia.

Conclusioni

Pier Luigi Nervi è stato il più grande
costruttore e ingegnere italiano che ha saputo tradurre perfettamente
il “Rinascimento” culturale di quesgli anni straordinari. Morto nel 1979 Pier
Luigi Nervi a mio parere non è mai stato valorizzato abbastanza per quello che
ha fatto. Ne è un esempio il degrado e decadimento di alcune sue opere
lasciate all’incuria del tempo e del fatto che viene visto come una èersona
del passato che non ha nulla da insegnare. Io ad esempio mi sono laureato in
architettura e negli anni di studi non ho mai assistito a una lezione su
questo personaggio; forse perchè è un ingegnere?!? In effetti lo è ma è un
ingegnere che andava decisamente fuori le righe e all’avanguardia.

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox