edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Piscina interrata: tipologie, costo, caratteristiche, permessi

Indice

Chiunque vorrebbe possedere una piscina nel proprio giardino dove
rilassarsi e rinfrescarsi durante la calura estiva, meglio ancora se la
piscina è del tipo interrata. Vediamo quali permessi servono per costruire una
piscina interrata, quali sono i costi e le caratteristiche che devono
avere.

Come vedremo, alcune soluzioni consentono di avere una piscina
interrata senza necessità di ottenere i permessi comunali
e senza spendere
troppo
.

piscina interrata
Piscina interrata (foto di icsilviu – Fonte: pixabay.com)

Piscina interrata: troppi costi e troppi permessi?

Per molti, piscina interrata è sinonimo di lusso.

Gli ostacoli maggiori sono sempre stati i
costi elevati e la necessità di ottenere i permessi di costruire dal Comune
con ulteriore aggravio di spesa, senza poi contare le
spese di manutenzione della piscina.

In effetti un costo ce l’ha però se ti stai chiedendo quanto costa una piscina
interrata e quali permessi servono
vedrai che oggi ci sono molte soluzioni che
ti permettono di avere una piscina interrata anche senza permessi e a prezzi
tutto sommato abbordabili per tutti.

Ovviamente bisogna considerare che una piscina indubbiamente da un valore
aggiunto al  giardino e all’abitazione tanti più se la piscina è
interrata e quindi permanente. Quindi se possiedi un
giardino abbastanza grande non perdere l’occasione di realizzare la
piscina interrata dei tuoi sogni.

Quali permessi servono per costruire una piscina interrata

Anche se teoricamente ognuno in casa sua può fare quello che gli pare in
realtà bisogna sempre fare i conti con l’Amministrazione comunale. Anche per
realizzare una piscina interrata quindi è necessario per prima cosa chiedere e
informarsi se è necessario ottenere un’autorizzazione edilizia per
questo genere di intervento. Si può prendere appuntamento e andare a parlare
direttamente in Comune da un tecnico oppure delegare ad un professionista che
andrà lui eventualmente a parlare con il tecnico.

Un’altra cosa da fare è scaricare e leggere il
Regolamento Comunale dove ci sono scritti i vari interventi che si
possono eseguire. Ad esempio in alcune zone non è possibile costruire (o ci
sono delle limitazioni sulle dimensioni e sulla forma) piscine interrate
private in aree rurali.

Generalmente se la piscina supera il 20% del volume dell’abitazione è
necessario ottenere il Permesso di Costruire altrimenti se ha
dimensioni più ridotte non serve nessun permesso.

Quanto costa una piscina interrata

Una volta appurato se serve il Permesso o meno bisogna capire quanto costa
effettivamente costruire una piscina interrata
. In questo caso a farla
da padrone sul costo della piscina sono le dimensioni e quindi più grande è la
piscina e più è costosa a cui poi bisogna aggiungere i costi per fare lo scavo
di terra nel terreno (circa 8 – 10 euro al metro cubo) e il getto di
calcestruzzo con rivestimento in piastrelle.

E’ possibile però ridurre notevolmente i costi con una
soluzione economica e pratica utilizzando una piscina interrata
prefabbricata con forme e dimensioni standard. Ecco di seguito un elenco di
prezzi medi di mercato per le piscine interrate prefabbricate:

Dimensioni
Prezzi min.(euro)       Prezzi max (euro)

Piscina interrata
3×6
20.000
30.000
Piscina incassata
4×8
25.000
32.000
Piscina 5×10

28.000
35.000
Piscina
6×12
30.000
37.000
Piscine interrate a sfioro

+25%
+35%

Un appunto dobbiamo farlo sulle piscine interrate prefabbricate in vetroresina.
Questo tipo di piscine sono in assoluto le più economiche e con tempi ridotti
di montaggio ma bisogna considerare però che la vetroresina non è un materiale
resistente e nel tempo tende a deteriorarsi e rovinarsi. Per quanto riguarda
il prezzo di queste piscine in vetroresina va dai 5.000-10.000 euro per
i modelli più piccoli, fino a un massimo di 14.000 euro.

Ovviamente i prezzi delle piscine interrate o semi interrate prefabbricate o in
vetroresina cambiano in funzione sicuramente della grandezza ma anche della
forma; possono essere infatti delle piscine semplici o
piscine di design e richiedere lavori più o meno complessi di
installazione in base al tipo di terreno etc.

Ecco perché il consiglio è quello di affidarsi a una ditta specializzata e
farsi fare vari preventivi per confrontare il prezzo.

Altre soluzioni economiche per piscine interrate

Oltre ai modelli prefabbricati di piscine interrate e ai modelli in
vetroresina che abbiamo visto però durare poco nel tempo, esistono
altre soluzioni per costruire una piscina interrata nel proprio giardino di
casa, soluzioni economiche e pratiche.

Un’alternativa economica è la
piscina interrata con pannelli d’acciaio con un costo medio di circa
15.000 euro tutto finito. Un’altra soluzione anche questa abbastanza economica
e alternativa al cemento armato è quella di realizzare una piscina interrata
con moduli Isoblock (polistirolo espanso) con un costo che va dai 15.000 ai
20.000 euro massimo.

Ovviamente anche qui i prezzi poi variano a seconda della dimensione scelta,
della forma e della tipologia della struttura. Poi fa molto la differenza ad
esempio se volete una piscina con bordo a sfioro e una bella scala
romana oppure se optate per una piscina classica da esterno con bordo classico
e
sistema skimmer
per il riciclo dell’acqua.

piscine interrate
Piscina Prisma Metal Frame con pompa filtro e scaletta 
scopri su amazon

Spese di manutenzione e consigli pratici

Fra le varie voci di spesa oltre al costo effettivo della piscina e di
eventuali spese tecniche occorre tenere in considerazione le
spese di manutenzione.

Le piscine sono abbastanza delicate ma dopotutto non è che serva chissà quali
attenzioni.

Per prima cosa hai il costo dell’acqua che ti serve per riempire la piscina e
qui più grande è e più la spesa si alza. Una volta riempita però potete stare
tranquilli perchè la piscina non va svuotata e riempita ogni stagione ma
basterà aggiungere solamente circa 10 mc di acqua all’anno senza mai
svuotarla.

Ovviamente bisogna applicare i prodotti antialga e mettere il cloro e i vari
prodotti per mantenere l’acqua pulita. A questo si aggiunge poi il costo
dell’energia elettrica per far andare la pompa di filtrazione e
l’eventuale illuminazione elettrica.

Un consiglio evita di mettere la piscina sotto gli alberi e le piante perchè
cadono foglie e resina dentro la vasca; preferisci sempre un posto isolato e
lontano da piante e alberi e a fine stagione coprila con un telo.

pompa per piscina interrata
Pompa per piscina fino a 80 mc
scopri su amazon

Piscina interrata senza permessi

Come abbiamo detti all’inizio per realizzare una piscina occorrono
molto spesso i permessi comunali e un progetto firmato da un tecnico
abilitato.

Ma è possibile anche realizzare una piscina interrata senza permessi e per
farlo ci sono due strade: o si opta per una piscina piccola che non supera il
20% del volume dell’abitazione oppure si possono scegliere
piscine smontabili che non richiedono cambiamenti del terreno
permanenti e che non richiedono lo scavo per la realizzazione della
piattaforma in cemento armato.

In questo modi si ha anche il vantaggio della possibilità di smontarla e
rimontarla in un’altra posizione senza troppa difficoltà, oppure puoi sempre
optare per una
piscina fuori terra.

LEGGI ANCHE:

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Immagine rappresentante un chiusino in strada
Progettazione
Giovanni Breda

Cosa sono i chiusini: tipologie e usi

Chiusini, elementi essenziali nell’ambito delle infrastrutture civili e stradali, coprono e proteggono l’accesso a servizi sotterranei come le fognature o i sistemi di drenaggio. La

Leggi Tutto »
0
Puoi lasciare un tuo commentox