edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Ponticello in legno

Indice

Ponticello in legno: come si realizza e quali sono i costi

Costruire e realizzare un piccolo ponticello in legno nel tuo giardino può essere davvero un’idea simpatica e può dare quel tocco in più al nostro giardino. Si tratta di un ponticello in legno decorativo che abbellisce e impreziosisce il nostro giardino con un corso d’acqua oppure con un piccolo laghetto artificiale. I ponticelli in legno, di solito con una campata che non supera i due tre metri di lunghezza e 1,5 metri di larghezza può essere dritto oppure ad arco. Vediamo in questo articolo alcuni consigli su come si realizza un ponticello in legno, quali materiali usare e quali sono i costi.

ponticello in legno
Ponticello in legno pedonale (foto di heymatthew – Fonte: https://pixabay.com)

Ponticello in legno calpestabile per giardino

Se il giardino di casa nostra è abbastanza grande da avere un piccolo laghetto artificiale oppure se abitiamo in campagna e vicino la nostra proprietà passa un piccolo fossato allora potremmo costruire un piccolo ponticello in legno sia per questioni funzionali oppure anche solamente per questioni estetiche. Ci sono vari modi per costruire un ponticello in legno, dritto o curvo, con parapetto laterale o senza, con finitura grezza oppure verniciato e decorato. Il ponticello in legno farà parte dell’arredamento del giardino integrandosi perfettamente con le piante e gli alberi e diventerà così l’attrattiva principale del giardino dove anche i bambini si divertiranno a giocare.

In genere i ponticelli in legno sono calpestabili e sono fatti in legno massello di pino in tinta naturale oppure altre essenze e poi siccome sono fatti per resistere all’esterno e possibilmente durare per un po di anni vengono trattati con impregnante. e poi verniciati. In genere li vendono già fatti e pre-assemblati dove basta solo montarli ma costruire un ponticello in legno “fai da te” e alla portata di tutti quelli che hanno una buona dimestichezza con chiodi, colle, legno, martelli, etc. Attenzione non servono calcoli strutturali perchè il più delle volte i ponticelli in legno sono solo decorativi e per abbellire il giardino ma comunque è bene informarsi sulla dimensione degli elementi della struttura portante. A volte i ponticelli in legno vengono posizionati in alcuni locali come ristoranti di pesce o agriturismi che hanno un giardino esterno utilizzati anche per farsi le foto.

ponticello in legno-legno-ponte-giardino
Ponticello in legno ad arco (foto di JamesDeMers – Fonte: https://pixabay.com)

Come si realizza un ponticello in legno fai da te

Per mettere un ponticello in legno per abbellire il tuo giardino puoi comprarlo già fatto oppure se vuoi metterti alla prova puoi sempre costruire un ponticello in legno “fai da te”. Vediamo ora passo a passo come costruire un ponticello in legno e quali materiali usare.
La prima cosa da fare è capire quanto grande vogliamo farlo il nostro ponticello di legno e di conseguenza recarsi da un falegname o in un negozio di bricolage e acquistare il legno che più ci piace, colla da legno, chiodi, martello e poi impregnante, vernice o smalto all’acqua e dei pennelli per la fase finale di finitura. Il consiglio è di applicare l’impregnante ai vari pezzi staccati prima di assemblarli e di unirli con i chiodi e le viti. Quando fate questo genere di lavori usate sempre guanti e mascherina protettiva per operare sempre in sicurezza. E’ necessario applicare sia l’impregnante che lo smalto all’acqua perchè l’impregnante “lavora” penetrando le fibre del legno, lo smalto all’acqua ne impermeabilizza la superficie.

A questo punto con delle tavole spesse si realizzano le basi per far appoggiare le campate del ponticello di legno. Meglio costruire e montare il ponticello in legno in garage o fuori ma su un piano stabile e poi adagiarlo e bloccarlo tutto intero dove deve andare. Si posano prima i due longheroni principali e poi i travetti secondari. Fatto questo si può procedere a fissare le assi di legno per creare il piano do calpestio. Se vogliamo fare il ponte curvo la cosa si complica un po di più mentre se il ponte è dritto è abbastanza semplice. A questo punto fissiamo con viti da legno e chiodi i montanti verticali del parapetto esternamente e poi quelli orizzontali. Ora rimane solamente da fissare il corrimano che sarà a un’altezza di circa 90 – 100 cm. Il ponticello in legno è finalmente finito e ultimato e ora non vi resterà che armarvi di pennello e iniziare a dipingerlo con una vernice apporta per legno che deve stare all’esterno. Aspettate che la vernice si asciughi e ripetete l’operazione tre volte.

ponticello in legno
Ponticello in legno dritto (foto di Couleur – Fonte: https://pixabay.com)

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Immagine rappresentante un chiusino in strada
Progettazione
Giovanni Breda

Cosa sono i chiusini: tipologie e usi

Chiusini, elementi essenziali nell’ambito delle infrastrutture civili e stradali, coprono e proteggono l’accesso a servizi sotterranei come le fognature o i sistemi di drenaggio. La

Leggi Tutto »
0
Puoi lasciare un tuo commentox