edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Primer pittura: quando utilizzarlo e a cosa serve

Indice

Quando si decide di dipingere una o più pareti della nostra abitazione bisogna
sapere che oltre alla pittura è opportuno stendere anche il primer per fare un
lavoro a regola d’arte. Vediamo meglio quando è necessario utilizzare il
primer, cos’è e a cosa serve.

primer-pittura
Primer pittura (foto di keresi72 – Fonte: pixabay.com)

La tinteggiatura delle murature interne

La tinteggiatura è il più antico e ancor più diffuso sistema di
finitura delle murature interne degli edifici. Molto apprezzata in ogni
ambiente per la sua praticità e la sua economicità, non disgiunte da
buone caratteristiche estetiche, la finitura mediante tinteggiatura è
indispensabile nei locali in cui siano presenti rilevanti quantità di vapore
acqueo, come nei bagni e nelle cucine, le cui pareti e soffitti siano stati
trattati con
intonaci traspiranti.

In questi casi occorre far ricorso a prodotti vernicianti che consentano il
passaggio del vapore prevedendo la formazione della condensa (pitture traspiranti).

Composizione dei prodotti vernicianti

Ogni prodotto verniciante è composto di una mescolanza di sostanze, ciascuna
delle quali assolve precise funzioni:

  • legante: è costituito di materiali di varie origini e
    caratteristiche, capaci di essiccare inglobando in una pellicola più o meno
    sottile i pigmenti e le cariche;
  • pigmenti e cariche: sono inerti di varia composizione e granulometria
    che conferiscono colore e consistenza al prodotto;
  • solventi: sono liquidi in grado di sciogliere il legante in modo da
    dare al prodotto la viscosità desiderata;
  • additivi: sono sostanze che possono modificare alcune caratteristiche
    del prodotto.

La qualità di un prodotto verniciante dipende dalla purezza, dalla
natura e  dal dosaggio dei suoi componenti. Una delle caratteristiche
fisiche della pittura è la cosiddetta aderenza al supporto, ovvero
l’attitudine dello strato verniciante di aderire a quello di fondo, cosa non
sempre agevole a causa della diversa natura  dei materiali e dei loro
diversi comportamenti fisici. In taluni casi, che vedremo a breve,
l’applicazione su determinati supporti può richiedere l’utilizzo del primer per assolvere a tale funzione.

Operazioni preliminari

Operazione preliminare prima di tinteggiare una parete è la
preparazione del fondo,

dalla cui corretta esecuzione dipende in larga misura il risultato del
trattamento successivo. Occorre evitare di sottoporre a pitturazione intonaci
non perfettamente asciutti e induriti; questo vale sia negli intonaci nuovi
che nei rappezzi. Nei casi di ristrutturazione, la
tinteggiatura dovrebbe essere preceduta dal ripristino dell’intonaco
esistente, mentre le piccole irregolarità della superficie possono essere
eliminate con la stuccatura. Sugli intonaci nuovi e i pannelli in cartongesso è
opportuno far precedere la tinteggiatura con un trattamento preventivo con
materiali isolanti (primer).

Cos’è il primer

Il primer è un liquido costituito di leganti e resine acriliche
con particolari caratteristiche di resistenza, che ha la funzione di favorire
l’ancoraggio della pittura, uniformare il colore e migliorare l’assorbimento
del supporto. I primer pittura possono essere all’acqua o a solvente. I
primi presentano un’ottima resa e una facile applicazione, i secondi invece
offrono maggiori possibilità di impregnazione e di consolidamento del
supporto. Il trattamento non è necessario quando si opera su murature già
pitturate e in buono stato di conservazione. In questo caso è sufficiente una
buona pulizia del supporto.

primer
scopri su amazon

Come si applica il primer

Il primer è un materiale isolante,
non infiammabile e traspirante e si applica prima della pittura
direttamente sulla parete con
rullo e pennello. In genere viene applicata una mano di primer e due o tre mani di pittura. In
genere si applica sempre se si pittura la parete per la prima volta oppure ci
sono pareti particolarmente porose, l’importante che si faccia attenzione
perchè il primer deve essere steso bene e in maniera uniforme.

Altra cosa importante, prima di procedere con la stesura della pittura vera e
propria bisogna accertarsi che il
primer si sia asciugato perfettamente. Il tempo di asciugatura varia
molto in base al prodotto; esso infatti può variare da poche ore fino anche a
due tre giorni. In sostanza il primer steso in maniera uniforme si deve
assorbire e asciugare bene prima di procedere con la pittura.

A sua volta però prima di stendere il primer è importante
pulire bene la parete
dove andremo ad applicarlo e assicurarci che anch’essa sia ben asciutta. In
alcuni casi a discrezione potrebbe essere necessario dare due mani con il
primer. Il primer di solito va diluito con acqua e mescolato e per le dosi e
modalità di diluzione bisogna leggere le indicazioni scritte sulla
confezione del prodotto.

Vantaggi del primer

L’applicazione dello strato protettivo con il primer potrebbe sembrare una
perdita di tempo e di denaro, ma in realtà non è così. Per ottenere un lavoro
ben fatto e soprattutto che duri nel tempo è necessario procedere in maniera
corretta e realizzare il lavoro a regola d’arte seguendo le indicazioni
che vi abbiamo fornito. Se utilizzato correttamente, il primer permette
di avere un colore con tonalità più vive e uniforme, permette alla pittura di
durare di più e mantenere le sue qualità estetiche nel tempo e inoltre
consente di utilizzare meno colore per dipingere. Solitamente se viene
applicato il primer è sufficiente una o al massimo due mani di pittura. Questo
si traduce poi in un risparmio di tempo e soprattutto di denaro. 

primer
scopri su amazon

 

Cosa fare per pitturare casa

Come abbiamo già detto pitturare le pareti di casa oltre a una questione
estetica significa anche assolvere a funzioni importanti per proteggere la
muratura stessa. Per eseguire il lavoro correttamente quindi bisogna pulire
e preparare il supporto, utilizzare il primer e poi scegliere la pittura
che meglio si addice alle nostre esigenze. A questo punto si potrà procedere
con la verniciatura utilizzando pennelli e rulli per andar via più veloci.
Anche qui si potrebbe dire molto su quale sia il pennello migliore da
utilizzare e se vuoi approfondire puoi leggere questo nostro articolo
cliccando qui.

LEGGI ANCHE:

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
accordo quadro
Appalti
Manuel Binotto

Accordo quadro e convenzione

Gli accordi quadro e le convenzioni sono strumenti fondamentali negli appalti pubblici, utilizzati per semplificare e ottimizzare le procedure di approvvigionamento di beni e servizi.

Leggi Tutto »
Resta aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter
Articoli Recenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox