edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Progetto gazebo in legno fai da te

Indice

Avere un giardino è una cosa bellissima perchè permette di godersi l’aria
aperta in pieno relax durante la stagione estiva, ma avere un gazebo permette
di abbellire il giardino e avere uno spazio ulteriore da sfruttare con parenti
e amici. Vediamo in questa guida come costruire un gazebo in legno fai da te.

gazebo-giardino
Come progettare un gazebo (foto di alohamalakhov – Fonte:
pixabay.com)

Perchè avere un gazebo in legno in giardino

Il gazebo oltre ad arredare il tuo giardino diventa uno spazio
in aggiunta all’abitazione che si può utilizzare per vari scopi come ad
esempio pranzare o cenare con gli amici e parenti soprattutto dopo una bella
grigliata con il barbecue oppure per rilassarsi all’ombra della calura estiva.
In commercio esistono una enorme varietà di modelli di gazebo con struttura in
legno, in plastica oppure metallica, che si possono ancorare al suolo oppure
mobili che si possono togliere facilmente.

gazebo giardino
Gazebo da giardino con struttura metallica
scopri su amazon

In ogni caso se sei appassionato e pratico con il fai da te seguendo la nostra
guida passo dopo passo sarai in grado di
costruire un gazebo in legno fai da te. In questo modo oltre a
risparmiare denaro e dar adito alla tua passione e occupare il tuo tempo
libero, realizzerai un gazebo con le tue mani, personalizzato e potrai
vantarti con gli ospiti del tuo lavoro. Come vedrai, seppur un’operazione che
richiede il suo tempo, non è affatto difficile progettare e costruire un
gazebo in legno.

Una volta realizzata la struttura e la pavimentazione e il tetto potrai poi
inserire un tavolo e delle sedute per completare l’opera. Il gazebo quindi è
quell’elemento d’arredo del giardino che se presente può fare la
differenza e diventare un elemento polarizzatore.

Come costruire un gazebo in legno fai da te

Veniamo ora al dunque, ovvero capire come fare per costruire un gazebo in
legno fai da te. In questa guida parleremo del gazebo con struttura in legno
perchè riteniamo che sia più carino per arredare un giardino. Il legno infonde
una sensazione di calore e benessere e si adatta bene all’aperto in mezzo al
verde degli alberi e le piante del giardino. Tutto quello che devi fare
prima di cominciare è capire la grandezza del tuo giardino e di conseguenza
capire le dimensioni del gazebo. Altra cosa è capire e individuare dove
collocarlo (meglio non troppo lontano dall’abitazione per una questione di
comodità) in base anche ai punti cardinali e decidere che forma dargli,
quadrata, rettangolare o circolare.

Ovviamente la forma quadrata e rettangolare sono più semplici da realizzare.
Infine una volta stabilite tutte queste cose bisogna procurarsi la materia
prima, ovvero il legno, e gli attrezzi vari da lavoro come trapano,
avvitatore, martello, chiodi, colla, etc. Quando esegui questo genere di
lavoro ricorda sempre di proteggerti adeguatamente con guanti, scarpe
antinfortunistica e tuta da lavoro.

Il progetto del gazebo in legno per il tuo giardino

Come abbiamo visto prima di cominciare a
costruire un gazebo in legno fai da te c’è tutta una fase preliminare a
monte che si chiama progettazione. La fase di progettazione sembra una perdita
di tempo ma in realtà se ben fatta e pianificata è quella che permette di
eseguire un lavoro ben fatto a regola d’arte e soprattutto senza sprecare
tempo e denaro. Il tempo che si impiega a progettare in gazebo in legno fai da
te al contrario di quanto si pensi non è tempo perso ma tempo guadagnato e
soprattutto necessario alla realizzazione dell’opera.

Il consiglio è quello di prendere un foglio di carta e una penna o una matita
e disegnare in pianta, in prospetto e in sezione il nostro gazebo annotando le
dimensioni (larghezza, lunghezza e altezza) e scrivendo delle annotazioni in
modo da metterle giù nero su bianco. Infine ricorda che prima ancora di
procedere dovresti rivolgerti al tuo comune e chiedere le varie autorizzazioni
comunali (se necessarie). Vediamo ora quali sono i passaggi da seguire.

Procurarsi materiali e attrezzatura

Costruire un gazebo in legno non è affatto un’operazione semplice, è richiesta
parecchia manualità e saper utilizzare gli attrezzi da lavoro. Ecco ad esempio
cosa ti serve per costruire un gazebo:

  • 8 travi di 12 x 12 cm e 2,40 m di lunghezza,
  • 4 pali di 15 x 15cm e 3,10 m di lunghezza,
  • bulloni per fissare le travi,
  • telo per gazebo,
  • cemento,
  • ghiaia.

Mentre per quanto riguarda gli attrezzi dovrai procurarti:

  • un metro,
  • dei paletti,
  • una corda,
  • un martello,
  • una vanga,
  • dei chiodi,
  • un trapano con la punta per il legno,
  • una cazzuola,
  • un scaletto professionale.

Preparazione delle fondamenta

Normalmente il gazebo in legno è una
struttura fissa che va ancorata bene al terreno. Per fare questo è
necessario quindi realizzare un basamento, che oltre a fungere da fondazione
permette poi di realizzare la base per la pavimentazione. A meno che non si
istalli un gazebo con struttura metallica leggera che si può rimuovere
quando si vuole, il gazebo in legno appunto è fisso (motivo per cui è
importante stabilire la posizione esatta dove metterlo) e quindi necessita
di una base in cemento. In alternativa è possibile ancorare solo o pali
portanti della struttura.

Ipotizzando un gazebo a forma quadrata, prendete una vanga e scavate
4 buche dove poi andrete a infilare i 4 pali portanti. Una volta infilati i
4 pali preparate a parte del cemento e con la cazzuola versatelo nella buca
facendo attenzione che il palo si dritto. Una volta che la malta sulle
quattro buche ha fatto presa attorno ai paletti posizionate una corda in
modo da definire bene il perimetro del gazebo.

Costruzione della copertura

Una volta preparata la base e la struttura portante il passo successivo è
quello di costruire la copertura del nostro gazebo in legno. Per fare
questa operazione non è male essere in due per facilitare le operazioni che
non sono banali, anche perchè bisogna utilizzare una scala. Bisogna prendere
le travi di legno prese in precedenza e fissarle nella parte alta lungo il
perimetro dei pali con un trapano con una punta da legno e dei bulloni in
modo da creare una struttura solida e resistente. Se serve si possono
mettere dei traversi tra paletto e paletto a mezza altezza per irrigidire
ulteriormente il tutto. Adesso che la struttura è pronta si può prendere un
telo da gazebo resistente e idrorepellente e fissarlo con chiodi e martello
alla struttura.

A questo punto il gazebo è pronto; volendo si possono mettere dei teli anche
su tre lati (lasciando uno libero) e aggiungere un tavolo e delle sedie.
Infine, se vuoi vivere il gazebo anche di sera, potresti far passare un filo
elettrico e attaccare una lampadina oppure banalmente delle
luci solari esterne, in modo da vederci anche di sera.

Lanterna solare giardino esterni
scopri su amazon

Per evitare di sporcarsi le scarpe con il fango e la terra se si vuole prima
di metter e il tavolo si può posare sull’erba una
pavimentazione in plastica riciclata per esterni. Dovrai preparare un
sottofondo con della sabbia e ghiaia e posare sopra le piastrelle in modo da
avere una pavimentazione dritta.

progetto gazebo in legno fai da te
Piastrelle in plastica da giardino
scopri su amazon

Conclusioni

In questa breve guida abbiamo cercato di illustrati come fare e quali
materiali sono necessari per costruire e progettare un gazebo in legno fai
da te. Come avrai potuto capire non è proprio così semplice e soprattutto
richiede molto tempo e abilità pratiche. Il consiglio è anche quello di farsi
ispirare guardando immagini in internet oppure vedendo gazebi che ci sono in
giro per ispirare le tue idee. Al contrario se pensi di non essere in grado
o non hai voglia appunto in commercio si trovano soluzioni già pronte oppure
basta contattare una ditta che farà un preventivo per poi eseguire il
lavoro. Cliccando sul pulsante qui sotto puoi richiedere fino a 8 preventivi
gratuiti di imprese vicino a casa tua.
preventivo-starbuild

LEGGI ANCHE:

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Immagine rappresentante un chiusino in strada
Progettazione
Giovanni Breda

Cosa sono i chiusini: tipologie e usi

Chiusini, elementi essenziali nell’ambito delle infrastrutture civili e stradali, coprono e proteggono l’accesso a servizi sotterranei come le fognature o i sistemi di drenaggio. La

Leggi Tutto »
0
Puoi lasciare un tuo commentox