edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Quali alberi piantare in giardino

Indice

Quali alberi piantare in giardino


Guida alla scelta delle tipologie di alberi da piantare in base all’esposizione del giardino e ai fattori che influiscono sulla scelta della pianta più adatta.

alberi-giardino
Un albero da frutto è un’ottima soluzione per il giardino (foto di Free-Photos – Fonte: https://pixabay.com)


Gli alberi, assieme agli animali, sono i nostri migliori amici e i nostri migliori alleati per avere una migliore qualità della vita. Gli alberi infatti oltre a migliorare la qualità dell’aria, grazie al processo di fotosintesi clorofilliana, migliorano l’aspetto estetico del nostro giardino e diminuiscono fortemente la temperatura nelle calde giornate estive offrendo ombra e riparo. Esistono moltissime varietà di alberi (piccolo, medio, alto fusto, sempreverdi, caducifoglie, etc.) ed è importante scegliere l’albero da piantare in giardino con criterio considerando l’esposizione, la regione climatica, e altri fattori. Vediamo quindi quali possono essere gli alberi da piantare in giardino e quali fattori e condizioni bisogna tenere in considerazione.

Tipi di ombra generata dagli alberi

Abbiamo visto che fra i molteplici vantaggi e pregi che ha piantare un albero in giardino, c’è anche l’ombra che esso proietta in maniera assolutamente naturale nel nostro giardino. L’intensità e l’ampiezza dell’ombra dipende strettamente dalla forma della chioma, dal suo diametro, l’altezza da terra, dalla sua densità e dalla tipologia delle foglie.
Quindi possiamo dire che, in base al tipo di albero piantato in giardino, possiamo avere i seguenti tipi di ombra:
  • profonda: quando la chioma è molto fitta e penetra pochissima luce solitamente la mattina presto o la sera al tramonto;
  • media: quando penetra un pò di luce che consente lo sviluppo di un certo numero di piante da fiore;
  • leggera: quando l’ombreggiamento è parziale e consente lo sviluppo di un gran numero di piante e dell’erba.


La disposizione degli alberi nel giardino

Organizzare la disposizione del giardino e decidere quali alberi piantare in giardino non è affatto una cosa banale e da sottovalutare. Gli alberi fra le molte cose abbelliscono e ornano il giardino, e come prestiamo attenzione e energie quando arrediamo il soggiorno o la cucina, lo stesso dovremmo fare quando arrediamo il giardino con gli alberi. Per fare un lavoro accurato dovremmo affidarci ad un giardiniere esperto o un botanico o un architetto del paesaggio; per piantare gli alberi in giardino dobbiamo conoscere le piante, capire le loro caratteristiche, il loro sviluppo di crescita e ingombro una volta cresciute, per farle vivere al meglio. Gli alberi in giardino diventano un collegamento tra interno ed esterno della casa ed è anche importante piantare specie autoctone e che stiano bene fra loro anche se diverse. E’ bene valutare anche l’esposizione e l’ombra che fa la casa, e piantare gli alberi di conseguenza perchè alcune specie amano la luce mentre altre preferiscono l’ombra. Ancora meglio sarebbe bene fare anche un’analisi del terreno per capire se è ricco e fertile per la crescita e lo sviluppo della pianta.

acero-alberi-giardino
Foglie di Acero (foto di 9883074 – Fonte: https://pixabay.com)


Regole da rispettare quando si piantano gli alberi in giardino

Una volta che abbiamo deciso e valutato attentamente quali alberi piantare in giardino dobbiamo anche pensare alla loro cura e manutenzione. Alcuni alberi sono più esigenti altre meno ma in generale dobbiamo garantire una costante irrigazione e potatura.

L’irrigazione è fondamentale nei primi due anni di vita della pianta. Quando mettiamo a dimora un albero in giardino dobbiamo garantire dagli 80 ai 100 litri di acqua ogni due settimane nel periodo estivo e di 120 litri durante il secondo anno di vita. Dal terzo anno in poi invece basta annaffiare quando vediamo la pianta sofferente;

La potatura degli alberi è un’operazione che va fatta periodicamente, estremamente difficile quanto importante perchè serve ad eliminare i rami morti e a dare forma geometrica e vigore alla pianta, ma per farla è bene farla fare a personale esperto per non arrecare danni alla pianta.

alberi-giardino-zen
Giardino zen (foto di Krantzpeter – Fonte: https://pixabay.com)

Come scegliere gli alberi da piantare in giardino

Vediamo ora quali possono essere alcuni degli alberi da piantare in giardino:

Tiglio: il tiglio è un bellissimo albero che raggiunge i 25-30 metri di altezza e fa un’ombra densa e scura grazie alle sue grandi foglie. Per piantare un tiglio in giardino però bisogna avere molto spazio a disposizione perchè una volta cresciuto diventa imponente e ha bisogno di spazio libero attorno a se, quindi bisogna valutare la grandezza del proprio giardino;

Acero di monte: anche questo albero è molto grande; la sua chioma raggiunge i 10 metri di diametro e l’albero può arrivare ad un’altezza di circa 30-40 metri di altezza. La sua chioma particolarmente fitta garantisce un’ombra fresca ideale per ripararsi dalla calura estiva. Anche l’acero di monte ha bisogno di un giardino medio grande viste le sue dimensioni;

Frassino maggiore: Il frassino maggiore è un albero a crescita rapida.e può arrivare fino ai 15-20 metri di altezza con una chioma che può raggiungere i 15 metri di diametro. E’ preferibile lasciarlo crescere isolato esposto al sole perchè ama molto la luce. Le sue foglie sono molto mobili e si muovono “danzando” con un semplice soffio di vento facendo anche un rumore caratteristico;

Acero riccio: questo albero è il tipico albero da città per abbattere l’inquinamento atmosferico. L’acero riccio è una bellissima pianta con le foglie verde intenso che può raggiungere i 25 metri di altezza e un diametro della chioma di 15 metri. Ama i climi freddi, e ama un terreno fertile, umido e ben drenato. Preferisce il sole ma cresce bene anche in zone di penombra.

Un’altra tipologia di alberi che possiamo piantare in giardino sono gli alberi da frutto. Gli alberi da frutto oltre a essere molto belli perchè oltre ai frutti fanno anche i fiori in primavera, producono la frutta e quindi abbiamo un doppio vantaggio che è quello di avere la frutta fresca a Kilometro zero. Ovviamente, anche gli alberi da frutto come le altre essenze, vanno scelti secondo i nostri gusti, ma anche secondo le condizioni climatiche del luogo in cui abitiamo e a seconda dello spazio che abbiamo a nostra disposizione, dell’esposizione al sole e alla tipologia del terreno del nostro giardino.
Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox