edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Umidificatore per termosifone: cos’è e a cosa serve

Indice

Oggi ci occuperemo di un oggetto che apparentemente sembra banale e per certi
aspetti richiama le vecchie abitudini della nonna, ma che può essere davvero
efficace. Parliamo dell‘umidificatore per termosifone in ceramica. Cos’è,
quali caratteristiche ha e perchè è opportuno utilizzarlo.

umidificatore termosifone cos'è
Umidificatore per termosifoni (foto di Deer-Far – Fonte: pixabay.com)

Cos’è e a cosa serve l’umidificatore per termosifone

L’umidificatore per termosifone è un oggetto in ceramica o plastica che può
essere appoggiato sopra oppure appeso al termosifone, e ha lo scopo di
mantenere e regolare il giusto tasso di umidità dentro il locale. Un ambiente
troppo secco infatti ci farebbe tossire e avere la gola secca, mentre in un
ambiente con la giusta umidità è più salubre e vivibile.

Quelli classici e
tradizionali sono solitamente in ceramica e diffondono l’umidità nell’ambiente
per evaporazione, mentre quelli più moderni sono di materiale plastico e
diffondono l’umidità attraverso un meccanismo di nebulizzazione. Nel caso
degli umidificatori per termosifone classici in ceramica basta riempirli con
dell’acqua distillata e il calore del radiatore contribuirà a farla evaporare
e disperderla nell’aria. In entrambi i casi gli umidificatori possono essere
oggetti di design che si abbinano con il resto dell’arredamento.

Criteri di scelta dell’umidificatore per termosifone

Come abbiamo visto l’umidificatore per termosifone è un oggetto dal
funzionamento semplice ma che si rivela molto utile per la qualità dell’aria
interna. In inverno infatti tenendo le finestre chiuse e il riscaldamento
acceso
è forte la possibilità di avere l’aria troppo secca. Rimanendo
all’umidificatore di tipo classico è importante fare alcune considerazioni
prima di decide quali e quanti prenderne.

Innanzitutto bisogna valutare le caratteristiche del termosifone e capire
quanto caldo riesce a fare. In base alla temperatura media del riscaldamento
in casa è possibile capire quanto grande dovrà essere l’umidificatore. Più la
temperatura sarà elevata e più ci sarà la necessità di avere un contenitore
grande.

L’alternativa è di metterne più di uno nella stanza o anche nello
stesso radiatore e ricordarsi di controllare almeno una volta al girono
l’acqua al suo interno. Un altro aspetto da valutare è la grandezza del
locale: più grande è il volume della stanza e più umidificatori saranno
necessari.

Questi umidificatori per termosifone in genere sono realizzati in ceramica o
terracotta perchè c’è la necessità che la vaschetta si riscaldi velocemente e
allo stesso tempo possa resistere alle alte temperature. Vaschette in plastica
o alluminio sono sconsigliate. Generalmente nei bagni e nelle cucine non è
necessario umidificare l’aria in quanto l’acqua della doccia e il vapore
prodotto dalla cottura dei cibi
rendono questi ambienti già umidi. Ricordiamo
comunque di aprire lo stesso le finestre almeno una o due volte al giorno
anche in inverno per far circolare l’aria dentro la casa.

Caratteristiche dell’umidificatore per termosifone

In assoluto gli umidificatori termosifone in ceramica sono i migliori. Piccoli
o grandi che siano oltre a essere resistenti diventano dei veri oggetti di
design
che migliorano l’aspetto della casa. In commercio sono disponibili
diversi tipi e modelli da appoggiare sopra il termosifone oppure quelli
classici fatti a vaschetta verticale da appendere al termosifone con un
gancetto. Tenete presente che la ceramica bianca si presta facilmente ad
essere decorata con colori e pitture fai da te; potremmo quindi dare sfogo
alla nostra arte per personalizzare ulteriormente questi simpatici oggetti di
design molto utili.

Inoltre è possibile inserire all’interno della vaschetta,
assieme all’acqua, qualche goccia di oli essenziali profumati con l’essenza
che più ci piace. Possiamo mettere delle gocce di lavanda, di pino, oppure
cannella o arancia. Insomma in questo modo non solo rendiamo l’ambiente più
salubre
ma anche più profumato. Ci sono anche degli evaporatori che possono
essere posizionati sopra un mobile e a intervalli intermittenti spruzzano
nell’aria vapore e oli essenziali. Il meccanismo è simile e anche il
risultato.

LEGGI ANCHE:
Eliminare i cattivi odori in casa in modo naturale

Prezzi umidificatori termosifoni

Gli umidificatori per termosifone sono oggetti banali e per questo non costano
moltissimo. Ovviamente sarà diverso se si opta per un umidificatore classico
senza troppe dettagli e un umidificatore ricercato nel design e magari
prodotto da qualche designer. Generalmente per questi umidificatori il prezzo
può variare dai 20 euro ai 60 euro all’uno, mentre per gli altri il prezzo si
aggira tra i 5 e i 10 euro. Bisogna comunque considerare quanti umidificatori
abbiamo bisogno per la nostra abitazione e il fatto comunque che durano
nel tempo, sempre che non cadano per terra.

Di seguito un elenco di alcuni modelli di umidificatori termosifone che si
trovano su Amazon:

umidificatore per termosifone
————————————————
umidificatori per termosifone
scopri su amazon
———————————————
umidificatore ceramica per termosifone
——————————————————–
umidificatore per ambiente ultrasuoni
scopri su amazon
Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox