edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Cos’é lo stile industriale?

Indice

 Cos’é lo stile industriale?

Questo stile particolare é nato a New York durante gli anni 50 diffondendosi poi nel resto del mondo e tornando parecchio in voga negli ultimi anni. 
Trova larghissimo uso soprattutto nelle abitazioni dei giovanissimi che sono attratti da questo particolare modo di arredare casa. Si tratta di un connubio tra elementi:
  • CLASSICI
  • MODERNI
  • INDUSTRIALI per l’appunto. Si tratta di elementi di arredo realizzati riciclando e restaurando vecchi attrezzi e oggetti. Il risultato finale é decisamente d’impatto 

In questo articolo cercheremo di capire gli elementi fondamentali di questo stile e come arredare casa seguendo i punti cardine che lo contraddistinguono. Ricordatevi che é facilissimo cadere in errore arredando casa con stili ricercati.

Foto di DarthZuzanka, Fonte:Pixabay.com

Caratteristiche dello stile industriale 

Per prima cosa cominciamo a vedere i materiali che bisogna utilizzare per arredare in stile industriale, e sono due:
FERRO
LEGNO
che vanno anche a combinarsi e mischiarsi proprio nei mobili industriali. Quindi questi due materiali vengono utilizzati sia a livello “costruttivo” che per l’arredamento.
Trovano anche largo utilizzo il rame e i vari metalli, il più utilizzato é ovviamente l’acciaio grazie alle sue proprietà tecniche. 
Inizialmente venivano scelti edifici industriali in disuso per essere poi ristrutturati e utilizzati per uso abitativo.
Parliamo quindi di un connubio tra elementi vintage, restaurati e con una certa usura ed elementi moderni come può essere ad esempio la cucina.
Immaginatevi una cucina con elementi moderni come il piano cottura (magari con piano di lavoro in cemento spazzolato) e gli elettrodomestici ma con sedie e lampadari vintage, o ricavati da oggetti restaurati. 
Il mix é veramente interessante e d’effetto!
Foto di user1477335500, Fonte:Pixabay.com

Come arredare casa con lo stile industriale

Ora vedremo, punto per punto, in modo assolutamente pratico come arredare la vostra casa in stile industriale.
Seguiremo una lista di punti salienti che vi permetteranno di farlo senza sbagliare e ottenere un risultato assolutamente soddisfacente e originale, anche perché il bello di queste tipologie stilistiche é di poter creare degli spazi unici nel loro genere. 
Passiamo al sodo:
1. SCELTA DEI MATERIALI – come dicevo prima é assolutamente fondamentale scegliere i materiali giusti se si vuole creare l’ambiente industriale. Per i muri ad esempio é sempre un’ottima idea optare per i mattoni perché le fabbriche di una volta erano tutte fatte così. Poi per gli arredi e le finiture buttatevi sempre sul ferro e sul legno che anche esteticamente danno quel tocco in più alla struttura
2. SCELTA DELL’ARREDO – per l’arredamento indirizzatevi sempre su dei pezzi di design che vadano a completare al meglio l’intero ambiente. Non scegliete dei mobili o degli elementi decorativi anonimi, OSATE!
3. DECORAZIONI – anche le decorazioni non sono da sottovalutare perché ricordatevi che nell’architettura, come nella vita, sono proprio i dettagli a fare la differenza. Quindi ricercate anche qui dei pezzi degni di nota come dei quadri particolari, lampade di design, tappeti colorati, tavolini restaurati e tutto quello che può generare un colpo d’occhio.
4. ILLUMINAZIONE – importantissima perché potete scegliere delle lampade, dei lampadari, ecc veramente particolari. In questo stile particolare l’illuminazione non deve essere troppo forte, anzi abbastanza soffusa per creare l’atmosfera giusta.
Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox