Come rasare un muro

Scopriamo la rasatura dell'intonaco di una muratura, processo che permette di ottenere superfici lisce.

Come-rasare-un-muro
intonaco grezzo (foto di Pird - Fonte: https://pixabay.com)

La rasatura di un muro è un processo di finitura dell’intonaco ed è di fondamentale importanza effettuare una buona rasatura per avere un effetto liscio dell'intonaco per poi applicare la pittura con una due o tre mani. Vediamo in questo articolo come rasare un muro.  


Indice


Cos'è la rasatura di un muro

La rasatura di un muro è una finitura che serve per ottenere la superficie delle murature interne o esterne perfettamente lisce conferendo il giusto grado di porosità e poterle così tinteggiare e costituisce la fase di completamento dell’intonaco. 

Qualsiasi tipo di muro potrà essere sottoposto a questo trattamento, che si tratti di una parete esterna o di una interna. La rasatura consentirà alla parete di essere perfettamente liscia e uniforme e di poter ricevere nel migliore dei modi il trattamento finale.

Prima di ridipingere una parete bisognerebbe rasare il muro e poi tinteggiare la parete. La rasatura di un muro è una lavorazione piuttosto lunga perciò spesso conviene chiamare un'impresa che fa rasatura e tinteggiatura assieme. Tuttavia questo ha dei costi visto che a far bene sarebbe auspicabile tinteggiare le pareti di casa ogni 4-5 anni per rinfrescare gli ambienti. La rasatura può essere effettuata sia sulle pareti nuove che su intonaci vecchi da ripristinare durante una ristrutturazione.

Quindi non sarebbe male imparare a rasare un muro da  soli, risparmiando qualche soldo. Qui vi proponiamo un abile maker alle prese con questa lavorazione:


Cosa bisogna fare per procedere alla rasatura del muro

Prima di procedere con la rasatura di un muro occorre che le pareti siano ben asciutte per non compromettere l’intero lavoro ed evitare così la formazione di muffe intrappolando l’umidità.

Per ottenere la rasatura dei muri si utilizza il grassello di calce. Il grassello di calce viene sfruttato soprattutto nella preparazione delle malte per la sua capacità di conferire alle stesse un’ottima lavorabilità e plasticità. La stesura del prodotto deve essere effettuata con il frattazzo, un attrezzo specifico in metallo che serve per distribuire uniformemente il prodotto sulle pareti. Con il frattazzo, il prodotto viene così applicato sul muro con un gesto repentino quanto veloce, subito dopo deve essere schiacciato il rasante per compattarlo, si imprime una determinata pressione per eliminare gli eccessi di prodotto.

Per rasare un muro bisogna sempre partire cercando di eliminare il più possibile ogni traccia di pittura vecchia e/o intonaco utilizzando per esempio una carta vetrata carteggiando il più possibile la parete in questione oppure con una spatola.

Per rasare un muro è consigliato usare la malta, ma se non siete particolarmente pratici con i lavori fai da te, in commercio esistono prodotti già pronto all’uso con intonaco plastico, ai quali basta aggiungere dell’acqua e miscelare. Dopo aver preparato la miscela bisogna applicarla in maniera omogenea con uno spessore di circa 1 cm. Dopo aver bagnato l’intonaco si passa alla lisciatura, che si ottiene con movimenti circolari di frattazzo. Se necessario, potrete dare una seconda mano e poi passare alla mano di gesso. Ultimato tutto il lavoro potrete procedere a dare le mani di pittura.

Nessun commento

Se avete dubbi domande o consigli scriveteci.

Starbuild.it. Powered by Blogger.