Header Ads

Come togliere un pavimento incollato

Come togliere un pavimento incollato

Col passare del tempo qualsiasi tipo di pavimento tende ovviamente ad usurarsi. Una carenza di adeguata manutenzione, amplifica notevolmente il problema. Se lo stato della superficie di un pavimento incollato sono pessimi, è consigliabile rimuovere la vecchia pavimentazione. Questa procedura non è particolarmente complessa. Richiede le giuste conoscenze ed un minimo di manualità. La modalità di posa del pavimento, determina la tecnica da impiegare per questo tipo di lavorazione. In questa guida, vedremo come togliere un pavimento incollato con estrema facilità.

come-togliere-un-pavimento-incollato
Come togliere un pavimento incollato (Fonte: www.ideegreen.it)

Perché togliere un pavimento esistente?

La sostituzione di un pavimento non è lavoro da poco, e rappresenta un intervento su cui riflettere bene prima di effettuarlo, ma ci possono essere diversi motivi che conducono a questa scelta. Il primo motivo per cui si può prendere la decisione di togliere un pavimento incollato è quello più banale, ed è di carattere estetico. Ma la motivazione può essere dovuta anche a ragioni di usura del pavimento, dovuta al calpestio protrattosi nel corso degli anni, o a eventuali shock accidentali, come la caduta di materiali pesanti. O, ancora, il cambio di pavimento può derivare dalla necessità di rimuoverlo per ripristinare o riparare vecchi impianti.

come-togliere-un-pavimento-incollato
Come rimuovere con il calore un pavimento incollato (Fonte: www.wikihow.it)

Come togliere un pavimento incollato in linoleum

Il linoleum è una superficie per pavimenti particolarmente adatta a molti ambienti; lo puoi trovare nelle cucine, nelle sale d’aspetto, nelle lavanderie e nelle sale riunioni. È facile da applicare alla soletta del pavimento in due modi: incollandolo su tutta la superficie o solo sul perimetro. Nella prima soluzione l’intero sottofondo è ricoperto dalla colla, mentre nella seconda vengono incollati solo i bordi. Comunque sia, la rimozione del linoleum è un compito piuttosto facile, che i proprietari di casa possono svolgere da soli anche se non hanno molta esperienza.

1) Staccare il Rivestimento in Linoleum: 

I pavimenti in linoleum sono fissati al pavimento con della carta adesiva o con un sottofondo. In pratica si tratta di un doppio strato: solitamente, eliminando il rivestimento esterno, si riesce anche a togliere quello sottostante. In alcuni casi, entrambi gli strati possono essere staccati insieme applicando il metodo descritto qui di seguito.

  • Per prima cosa bisogna pulire il pavimento togliendo gli elettrodomestici voluminosi, i mobili e tutti gli altri elementi dalla superficie in linoleum
  • Taglia il rivestimento in strisce larghe circa 35 cm, usando un taglierino affilato. Staccate delle strisce piccole e semplici da maneggiare è un procedimento molto più semplice rispetto a quello di rimuovere grandi fogli di linoleum in una volta sola.
  • Scalda il rivestimento con una pistola a caldo per ammorbidirlo, in questo modo si solleverà con meno sforzo. Per rendere questo materiale morbido e malleabile, valuta di scaldare una sezione per volta con la pistola. Tutto ciò semplificherà il lavoro
  • Stacca ogni striscia a mano. Aiutati con una spatola da 10 cm per sollevare i bordi di ogni sezione e poi tirala. Il rivestimento esterno e duro dovrebbe staccarsi senza problemi ma, se il pavimento è stato completamente incollato alla soletta, allora avrai delle grandi sezioni di adesivo morbido che dovrai affrontare.
  • In alternativa, usa uno strumento oscillante su cui hai montato una lama di raschietto rigida. Ungi la lama con un po’ di vaselina per evitare che si sporchi eccessivamente di adesivo. Poi fai scivolare la lama sotto la linea pre-tagliata e solleva la sezione con la mano libera. Segui la linea pre-tagliata per staccare il rivestimento. In base all’estensione della superficie che devi ripulire dal linoleum, questa tecnica potrebbe risultare più rapida.


2) Staccare la Carta Adesiva o il Sottofondo

Staccare la carta appiccicosa o il sottofondo che mantengono fissato lo strato di linoleum alla soletta è un lavoro complicato e molto lungo. I primi pavimenti costituiti di questo materiale venivano fissati alla soletta con un sottofondo che conteneva catrame. Se il tuo pavimento è molto vecchio e il sottofondo è molto difficile da staccare, vale la pena affidarsi a un professionista.

  • Per i pavimenti vecchi, valuta di rompere un piccolo pezzo di carta adesiva o di sottofondo per eseguire un test per l’amianto. I rivestimenti in linoleum molto vecchi potrebbero contenere questo pericoloso materiale, sia che siano in forma di piastrelle che di fogli. Per minimizzare i rischi consiste nel bagnare il pavimento prima di staccarlo.
  • In caso di pavimento delicato, raschia l’adesivo o il sottofondo con una spatola. Dovrai applicare una pressione moderata o molto intensa in base alla forza della colla. Si tratta di un lavoro molto lungo, ma che evita il rischio di danneggiare il parquet sottostante. Puoi anche tentare con una pistola a caldo o uno strumento elettrico oscillante.
  • Per le solette più resistenti, prova a bagnare la colla con acqua bollente. Aspetta che si assorba per circa 15 minuti. Ricorda di procedere con questo metodo solo se la soletta è in calcestruzzo o in un compensato facilmente sostituibile. Il legno potrebbe deformarsi a causa dell’acqua, quindi stai molto attento nel caso volessi preservare una soletta in legno pregiato.
  • Se vuoi fare un lavoro “pulito”, usa un vaporizzatore per carta da parati. Puoi noleggiare uno di questi strumenti presso un ferramenta o un negozio di “fai da te”.


3) Rifinire il Lavoro


  • Applica un solvente chimico per eliminare ogni residuo “ostinato” di colla. Rispetta le istruzioni del produttore. La maggior parte dei solventi usa lo stesso principio attivo presente in quelli specifici per vernici. Puoi acquistarlo in un colorifici
  • Raschia la colla trattata con il solvente con l’aiuto di una spatola. Dato che la maggior parte dell’adesivo è stato rimosso con le tecniche descritte in precedenza, non dovresti incontrare grandi problemi.
  • Spazza o aspira la soletta ora pulita per eliminare ogni detrito. A questo punto è pronta per essere ricoperta con un rivestimento nuovo di zecca.

Pavimento in linoleum (Fonte: tirichiamo.it)

Ti potrebbe interessare anche questo articolo: Come si posa un pavimento?



Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.