Header Ads

Come pulire le grondaie da terra

Scopriamo come pulire le grondaie da terra e quali soluzioni adottare

Una cosa molto importante e che spesso si sottovaluta è fare la manutenzione del tetto e anche la pulizia delle grondaie che deve essere eseguita almeno una volta all'anno. E' molto importante farlo perchè se la grondaia è sporca o intasata potrebbe causare grossi problemi. Pulire le grondaie da terra è un’operazione che si può fare tranquillamente da soli a patto di possedere la strumentazione necessaria e che si possa raggiungere il tetto con facilità.

come-pulire-le-grondaie-da-terra
Come pulire le grondaie da terra (foto di sandid – Fonte: https://pixabay.com)

Perché è importante pulire le grondaie

Come detto poco fa è importantissimo pulire le grondaie e i pluviali per evitare danni più seri. Se le grondaie sono ostruite, infatti, l'acqua piovana fuoriesce dalle grondaie e finisce per bagnare i muri perimetrali o il sottotetto filtrando, alla fine, all'interno della casa col rischio di danneggiare le pareti o gli strati della copertura. L'acqua è il peggior nemico per gli elementi edilizi di una casa e una volta che i muri sono inzuppati d'acqua è difficile risanarli. Un muro umido provoca anche la formazione di muffe rendendo l'ambiente malsano. Per queste motivi è molto importante pulire le grondaie almeno una volta l'anno (manutenzione ordinaria)  rimuovendo eventuali detriti, organici ed inorganici, che possono esservisi accumulati. E' un'operazione che richiede tempo e denaro ma che previene tempi e soldi ben maggiori.

In genere le grondaie esposte a Nord sono quelle più delicate e più difficili da pulire perchè avendo meno sole il materiale che si accumula all'interno rimane umido per molto tempo e provocando la formazione di muschio difficile da rimuovere. Ad ogni modo quando decidiamo di pulire le grondaie è bene farlo con la bella stagione e dopo un periodo prolungato di bel tempo in modo che il materiale depositato sia asciutto e l'acqua presente evaporata.

Quando effettuare la pulizia delle grondaie

Il periodo migliore per pulire le grondaie è alla fine dell'estate prima dell'inizio delle prime piogge e della stagione invernale per liberare gli scarichi dalle ostruzioni in modo che siano in grado di accogliere le piogge che a volte sono violente e improvvise. Se l'abitazione è piccola basta eseguire questa operazione una volta l'anno. Particolare attenzione dobbiamo fare se nei pressi della copertura dell'abitazione e quindi delle grondaie ci sono alberi caducifoglie e allora forse bisogna monitorare maggiormente l'impianto di smaltimento delle acque piovane e pulire le grondaie due o tre volte all'anno. L'importante è che la grondaia non sia intasata.


come-pulire-le-grondaie-da-terra
Grondaia ostruita da foglie secche e muschio (foto di 123switch – Fonte: https://pixabay.com)

Come pulire le grondaie di una casa privata

Per pulire le grondaie è possibile dotarsi di strumenti appositi che consentono la pulizia grondaie da terra, senza cioè dover raggiungere il tetto. Si tratta in genere di spazzole dotate di un manico telescopico che in alcuni modelli arriva a superare i quattro metri d’altezza. In ogni caso la pulizia delle grondaie e del tetto possono essere effettuate senza troppi problemi da soli senza chiamare ditte specializzate e risparmiando qualche soldo.

Queste spazzole permettono di pulire le grondaie da terra accumulando i detriti e l'eventuale muschio presenti nella grondaia in un unico punto, poi però è necessario raggiungere la copertura per liberare e togliere il materiale accumulato con guanti e paletta. L'unico difetto di questa soluzione è il fatto di dover raggiungere comunque la copertura e agendo da terra non riusciamo a vedere se stiamo rimuovendo davvero tutto il materiale depositato. Si potrebbe risolvere se per esempio montassimo una telecamera su un drone per vedere com'è la situazione.

In alternativa se non è possibile raggiungere facilmente e in sicurezza la copertura per pulire le grondaie da terra esistono una serie di soluzioni alternative come quella di ricorrere ad un piccolo robot manovrato a distanza che percorrendo la grondaia in tutta la sua lunghezza getta fuori tutto il materiale depositato grazie ad uno scovolo rotante montato sul davanti. Anche per questa soluzione vale quello che abbiamo detto per le altre ovvero che è meglio fare l'operazione con il secco perchè è più facile eseguire la pulizia delle grondaie.

Quanto costa pulire le grondaie

La pulizia periodica delle grondaie eseguita da una ditta specializzata costa in genere dai 300 ai 400 euro e il prezzo può variare a seconda delle condizioni e dell’estensione delle grondaie da pulire. In genere però queste ditte non si limitano solamente a pulire le grondaie ma fanno anche la pulizia del tetto, dei pluviali e dei pozzetti dell'impianto di smaltimento delle acque reflue. Inoltre un intervento completo garantisce la corretta funzionalità dell grondaie per almeno due anni.



Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.