Header Ads

Pavimento rovinato, come rimediare?

Pavimento rovinato, come rimediare?

Il pavimento è una delle prime cose che si nota quando entriamo in casa. Lo strato di calpestio può essere di vari materiali  come pietra, piastrelle di ceramica o gres, legno, ecc. ma può capitare che col trascorrere del tempo e quindi l’usura o per altri motivi, il pavimento si rovini o si macchi perché ci è caduto qualche liquido per terra. Vediamo allora in questo articolo come rimediare quando abbiamo il pavimento rovinato.

come-rimediare-pavimento-rovinato-piastrelle
(Foto di Simpolo_Ceramics, Fonte: https://pixabay.com)

Come rimediare a un pavimento rovinato con prodotti naturali

Come abbiamo visto il pavimento con qualunque materiale è fatto prima o poi si può rovinare. Se per caso ci cade per terra qualche prodotto chimico aggressivo, per esempio per la pulizia del bagno o della cucina, per rimediare il danno non serve usare altri prodotti chimici ma piuttosto vi consiglio di versare sopra la macchia del bicarbonato. In questo modo si neutralizza l’azione dell’acido. Una volta versato il bicarbonato procediamo a lavare la zona interessata con sapone di marsiglia e lasciamo ad asciugare.

Se il pavimento presenta degli aloni biancastri invece basta passare sul pavimento una miscela di aceto e di olio d’oliva o olio di lino. Questa miscela va spalmata con un panno asciutto e poi si lucida il pavimento con un altro straccio. Alla fine laviamo il pavimento con dei normali prodotti da pulizia e aspettiamo che il pavimento si asciughi.

Come fare per rimediare a un pavimento rovinato: consigli

Quando siamo in presenza di un pavimento rovinato una soluzione valida potrebbe essere quella di incollare un nuovo pavimento, magari effetto legno, in modo da dare un nuovo tocco alla casa. Ma la sovrapposizione di un nuovo pavimento non sempre è possibile (a meno che non si metta una semplice pellicola); infatti bisogna fare il conto con la corretta apertura di porte e finestre che potrebbe essere compromessa aggiungendo lo spessore della nuova pavimentazione (anche 1 cm). In più è un lavoro che richiede tempo per l’esecuzione e perciò obbliga a un limitato accesso ai locali interessati per tempi più o meno lunghi.

Vediamo allora quali potrebbero essere alcune alternative per rimediare a un pavimento rovinato:
Se abbiamo un pavimento in legno o parquet rovinato è possibile ridargli nuova vita grazie a vernici a base d’olio o a base di cera che restituiscono un aspetto sano al legno come fosse nuovo. In commercio naturalmente esistono anche altri prodotti a base acquosa ma hanno componenti più nocivi ed è sconsigliato poiché il legno è un materiale delicato. Con queste vernici a base di cera spariranno tutte le imperfezioni del pavimento.

pavimento-rovinato-come-rimediare-piastrelle
Pavimento in piastrelle (foto di Tama66, Fonte: https://pixabay.com)


Sia il parquet che un pavimento in marmo o gres può essere rinnovato con la lucidatura e levigatura che contribuiscono a dare nuova vitalità al pavimento in questione e rimediare nel complesso le macchie o i punti dove è rovinato. Ovviamente bisogna utilizzare prodotti appositi per lucidarlo e renderlo più bello ed è altrettanto importante fare la corretta manutenzione durante il suo ciclo di vita. Bisogna sempre ricordarsi che ci sono pavimenti più delicati di altri e quindi alche il materiale del nostro pavimento dobbiamo sceglierlo bene in base agli usi che ne faremo e in base anche alle stanze. Se so di avere un pavimento super delicato dovrò stare più attento e so che si rovinerà più facilmente.

Se per esempio abbiamo un pavimento in piastrelle potrebbe essere che si sono rovinate le fughe tra le piastrelle. Le fughe infatti contribuiscono all’aspetto generale del pavimento e se le fughe sono sporche un consiglio è quelle di pulirle con una soluzione di acqua e bicarbonato.

Infine indipendentemente dal materiale con cui è fatto il nostro pavimento, è possibile rimediare il pavimento rovinato utilizzando la resina dare un nuovo aspetto continuo ed elegante. Questa soluzione, tipica degli edifici industriali con grandi superfici ma sempre più utilizzato anche in ambito civile, ha diversi vantaggi:

  • senza soluzione di continuità
  • senza fughe che raccolgono sporcizia
  • con colori ed effetti personalizzati
  • •facili da pulire
  • antistatiche

però con questa soluzione dobbiamo per forza chiamare una ditta specializzata per fare il lavoro e in più lo spessore diventa davvero determinante per aprire e chiudere agevolmente le porte. Inoltre questo nuovo pavimento è abbastanza delicato e come per il parquet va pulito e lucidato ogni tanto.


pulizia-pavimento-rovinato-rimedi
Prodotti per pulire un pavimento rovinato
(foto di Myriams_Fotos, Fonte: https://pixabay.com)

Come rimediare a un pavimento in cotto rovinato

Molti in casa, sia all’esterno che dentro casa, hanno un pavimento in cotto e quasi sempre si macchia e si rovina. Sono molto belli per il carattere rustico, molto usati nelle case di campagna, ma essendo porosi assorbono tutto.  La prima cosa da fare è individuare la causa che ha rovinato il pavimento per poi agire.

In presenza di un pavimento in cotto rovinato per rimediare la prima cosa da fare è mettere subito sopra la zona interessata della carta assorbente per tamponare ed evitare che la macchia si espanda. Fatto questo passiamo energicamente con un panno imbevuto di acqua calda e bicarbonato di sodio per rimuovere la macchia. Se rimane qualche alone passiamo con un altro straccio con dell’olio di oliva e facciamo dei movimenti circolari sopra la macchia. Infine prendiamo un bicchiere con acqua, alcool, aceto e detersivo per piatti, imbeviamo uno straccio e con lo straccio umido agiamo sulla macchia per rimuoverla definitivamente. Asciughiamo di nuovo con la carta assorbente. 
Come si vede rimediare a un pavimento in cotto rovinato è un’operazione abbastanza lunga e laboriosa perciò se le zone sono limitate possiamo anche agire da soli con il “fai da te” altrimenti se ci sono grandi superfici coinvolte meglio chiamare una ditta specializzata.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.