Le migliori telecamere da esterno

Le migliori telecamere da esterno presenti sul mercato

La parola chiave per preservare la nostra abitazione è “sicurezza” e il modo migliore per farlo installando delle telecamere da esterno. Vediamo quali sono le migliori telecamere da esterno presenti sul mercato resistenti alle intemperie e alla polvere e controllabili dal cellulare.

telecamere-sicurezza
Le migliori telecamere da esterno (foto di PhotoMIX-Company - Fonte: https://pixabay.com)


Perché installare le telecamere da esterno

Sembra banale dirlo ma se vogliamo proteggere e assicurare la nostra abitazione o la nostra attività commerciale dobbiamo dotarci di tutte quelle misure di sicurezza, come le telecamere da esterno, per far si che gli eventuali malintenzionati non riescano ad agire e anche per controllare e monitorare sempre i nostri beni anche quando appunto non siamo li presenti, e se vediamo qualcosa di anomalo chiamare subito le forze dell’ordine. Inoltre avere delle telecamere da esterno permette di avere video e filmati che possono diventare utili e fondamentali per le forze dell’ordine per ritrovare e arrestare i malintenzionati. Quindi installare un sistema di videosorveglianza (assieme ad altri sistemi di sicurezza come sistemi di allarme, porte e finestre blindate, etc.) aumenta notevolmente la nostra sicurezza (nel caso fossimo all’interno durante il tentativo di furto) e la sicurezza dell’immobile e dei nostri averi.

Come si può immaginare in commercio esistono svariati tipologie e modelli si sistemi di videosorveglianza ognuno adatto alle nostre esigenze a al nostro budget. In genere le telecamere si differenziano in base ai costi, alla qualità dei materiali e delle riprese che riescono a fare e anche del raggio di azione che riescono a raggiungere. Inoltre c’è una grandissima distinzione tra telecamere da esterno e da interno: le prime ovviamente sono più resistenti perché devono resistere alle intemperie mentre le seconde sono più economiche. Le telecamere da esterno inoltre possono essere mobili o fisse; le prime permettono di avere un’area coperta molto più estesa le altre invece appunto sono fisse (quindi bisogna ponderare bene dove posizionarle) ma in genere usano dei grandangoli molto ampi. La nuova frontiera oggi sono le telecamere da esterno wifi, piccole, pratiche ed estremamente tecnologiche.

Di fatto quindi noi in questo articolo vi proporremo una classifica delle migliori telecamere da esterno ma prima di acquistarle è importante conoscere e saper valutare alcuni aspetti, e poi fare la nostra scelta in base alle nostre esigenze.


Quali sono gli aspetti da valutare per la scelta

Prima di acquistare un impianto di videosorveglianza con delle telecamere da esterno è bene conoscere alcuni aspetti.

Innanzitutto, come già accennato, dobbiamo capire qual è lo scopo per cui andiamo a installare l’impianto di videosorveglianza, ovvero se dobbiamo monitorare un’area esterna oppure se ci basta monitorare gli ambienti interni. Le telecamere da esterno ovviamente sono più resistenti e durevoli di quelle da interno e anche più costose. In genere se dobbiamo monitorare la nostra abitazione non giardino conviene assolutamente installare le telecamere da esterno.

Seconda cosa da valutare in base alle nostre esigenze è la qualità di risoluzione delle telecamere e la distanza del loro raggio di azione. In genere ci sono tre tipi di risoluzione (bassa, media e alta) e questa incide ovviamente anche sul prezzo. Probabilmente le  telecamere da esterno ad alta risoluzione sono forse anche eccessive perché riescono a individuare anche i più minimi dettagli, mentre quelle a bassa risoluzione come si dice sono sempre meglio di niente ma forse a sto punto conviene installare quelle a media risoluzione che permettono di individuare anche i volti delle persone, e questo diventa molto utile in caso di visione dei filmati registrati da parte delle forze dell’ordine.

telecamere-esterni-sicurezza
Telecamere da esterno (foto di Pexels - Fonte: https://pixabay.com)


Altro cosa da considerare è se vogliamo delle telecamere da esterno in grado di riprendere anche di notte. Le telecamere con ripresa notturna costano di più di quelle diurne però garantiscono la sicurezza e l’incolumità anche di notte soprattutto se abitiamo in zone dove la luce scarseggia. Se invece siamo vicini a lampioni stradali o da giardino possono essere sufficienti anche quelle normali.
Ancora non è importanze solo la qualità delle immagini e delle riprese video ma anche l’audio. Alcune telecamere da esterno infatti sono dotate di impianto audio che permette di sentire oltre che di vedere e quanto potrebbe rivelarsi molto utile in certe situazioni. Alcune hanno anche l’audio biderizionale che permette oltre che ascoltare anche di interagire e parlare (molto utile se per esempio andiamo via e abbiamo cani e gatti in cortile).

Ormai quasi tutti i dispositivi hanno la possibilità di avere un accesso da remoto tramite smartphone. Queste telecamere sono dotate di rilevatori di movimento che mandano o un semplice segnale di pericolo, o una foto oppure alcuni modelli inviano anche un piccolo video. La modalità di registrazione infatti è un altro fattore molto importante per la scelta delle telecamere da esterno: possono registrare in modo continuo, oppure solo quando avvertono un movimento sospetto. I filmati vengono salvati su una scheda SD e possono essere eliminati quando vogliamo per liberare spazio.

Infine dobbiamo valutare se installare delle telecamere da esterno grandi e vistose oppure delle telecamerine più piccole poco visibili o seminascoste. Qui non è facile scegliere perché telecamere grandi e vistose possono essere da deterrente per i malintenzionati ma allo stesso tempo possono essere manomesse oppure evitate. 

Comunque a nostro modesto parere per salvaguardare la nostra abitazione, conviene installare un impianto di videosorveglianza con telecamere a media alta risoluzione, con visione notturna e possibilmente piccole o mimetizzate in modo che non siano visibili.

telecamere-esterno-videosorveglianza-sicurezza
Telecamere da esterno (foto di Neurolink - Fonte: https://pixabay.com)

Classifica delle migliori telecamere da esterno

Vediamo ora una classifica delle migliori telecamere da esterno presenti sul mercato nel 2020. 
  1. Kami Outdoor Security Camera: questa telecamere ha una risoluzione Full HD con ottime prestazioni anche di notte in grado di catturare video a colori anche in condizioni di scarsa luminosità e con un avanzato sistema di rilevazione dei movimenti e dei rumori;
  2. EZVIZ C3W: questa telecamera da esterno resiste molto bene alle intemperie ed è dotata di visone notturna a colori con immagini abbastanza limpide e chiare. Inoltre è dotata di due antenne esterne che garantiscono una buona copertura wi-fi e di una sirena che si attiva in caso di intruusioni;
  3. Kami Wire-free Camera: questa telecamera da esterno con tecnologia wi-fi ha una risoluzione full HD ed è facile da installare. Adatta sia per interni che per esterni è dotata di rilevazione dei movimenti;
  4. Amazon Blink XT2: questa è una telecamera adatta per esterni ma anche per interni; è alimentata a batteria, con un’autonomia stimata di circa due anni, ha anche questa la visione notturna, la rilevazione dei movimenti e l’audio bidirezionale;
  5. Victure PC730: questa telecamera Full HD, con rilevazione del movimento, visione notturna e certificazione IP66 (impermeabile e resistente alla polvere) è un’ottima scelta in base al rapporto qualità/prezzo. E’ dotata di audio bidirezionale e ha un obiettivo grandangolare di 110° che permette di avere un ampio raggio di azione.

Nessun commento

Se avete dubbi domande o consigli scriveteci.

Starbuild.it. Powered by Blogger.