Il miglior stucco per legno

Il miglior stucco per legno: caratteristiche, utilizzi e prezzi

Utile per restaurare mobili e vecchi pavimenti lo stucco per legno riesce a chiudere buchi e imperfezioni per eliminare i difetti del tempo e far tornare il legno come nuovo.

mobile-legno-manutenzione-stucco
Riparazione mobile in legno (foto di JackPierce - Fonte: https://pixabay.com)


Il legno per i mobili o per il parquet è un materiale bellissimo e "vivo" cioè cambia tonalità nel tempo diventando anche più bello. Ma può capitare anche che con il passare del tempo il legno tenda a rovinarsi formando delle fessure e crepe. In questi casi per riparare in qualche modo il legno ottenendo dei buoni risultati possiamo utilizzare lo stucco per legno. Esistono vari stucchi per legno in base al tipo di legno che dobbiamo trattare. Lo stucco per legno permette di riempire buchi o crepe che si sono formate in modo da ridurre visibilmente i danni per poi essere lisciato e lucidato e il nostro mobile in legno o il parquet ritorna come nuovo.


Cos’è lo stucco per legno e sue caratteristiche

Lo stucco per legno, analogamente allo stucco per le pareti in muratura. è un pasta cremosa disponibile in commercio in confezioni di vario formato (piccolo o medio o grande) e con varie tonalità in base al legno da trattare. Lo stucco per legno è inodore, facile da applicare anche per lavori di precisione, ed è pronto all'uso senza bisogno di diluirlo con acqua o altre sostanze.
I pavimenti in legno in genere vengono rovinati dai tarli che sono degli insetti che si nutrono di legno e fanno dei piccoli forellini. Con lo stucco per legno è possibile (una volta disinfestate le tane dei tarli) chiudere i buchi per poi verniciare e dare la finitura. Lo stucco per legno inoltre oltre a essere efficace per riparare mobili e pavimenti in legno interni è adatto anche per riparare oggetti in legno esterni come ad esempio scuri, porte, mobili e infissi.

Lo stucco per legno si può acquistare tranquillamente in tutti i negozi di bricolage, ferramenta, oppure meglio ancora si può acquistare anche in internet online avendo spesso la possibilità di risparmiare e trovare delle offerte.

> Leggi anche questo articolo: Come trattare il legno per esterni


Come utilizzare lo stucco per legno 

Per applicare lo stucco per legno bisogna pulire bene la superficie e eliminare eventuali imperfezioni con una carta abrasiva a grana fine per levigare bene il legno. Una volta finita questa operazione ed eliminato ogni residuo di polvere possiamo applicare lo stucco per legno con una spatola. Basta mettere lo stucco per legno nella spatola e spalmarlo nella crepa e nei fori. Una volta che lo stucco si è indurito procediamo con la levigatura in modo da rendere la superficie uniforme. Potrebbe essere necessario a volte applicare due mani di stucco se la crepa è profonda. A questo punto coperti tutti i buchi e levigata la superficie possiamo procedere alla verniciatura del legno per farlo tornare bello come un tempo.


Stucco per legno: quale scegliere?

In commercio nei negozi di bricolage o nei negozi online si trovano diversi tipi di stucco per legno adatti per diverse situazioni. Aggiungendo della colla vinilica nell'impasto è possibile rendere lo stucco per legno più consistente. Vediamo dunque le diverse tipologie di stucco:
  • Stucco pronto: questo è uno stucco pronto all'uso e ha bisogno di almeno cinque ore per asciugarsi. E' facile da carteggiare, adatto per quasi tutte le lavorazioni e non è soggetto a una grande diminuzione di volume;
  • Stick di cera: ottimo invece per i mobili con finitura a cera, utilizzata principalmente come correttivo di piccoli difetti anche una volta ultimata la lucidatura. E' di consistenza molle e morbida ed è formata da varie cere messe insieme tra loro con coloranti;
  • Stucco alla gommalacca: questo stucco è adatto per ritoccare i mobili di pregio. Per prepararlo basta scaldare le scaglie di gommalacca all’interno di un pentolino aggiungendo qualche goccia di alcool fino al completo scioglimento. Volendo si possono aggiungere delle polveri colorate per ottenere la tinta desiderata;
  • Stucco a due componenti: questo tipo di stucco per legno una volta che ha fatto presa diventa molto duro e resistente per questo viene utilizzato per eseguire ricostruzioni di parti soggette a urti e per rinforzare le zone più deboli.

In base al tipo di mobile e di legno con cui è fatto e la finitura che ha, e in base all'entità del danno da riparare è possibile scegliere uno dei seguenti tipi di stucco per legno. In genere sono tutti facili da applicare e costano mediamente sui 15 euro al Kilo. La cosa importante quando acquistate dello stucco per legno è individuare bene il colore adatto in modo che non si notino differenze. Se non riuscite o il mobile è molto rovinato contattate un falegname che fa restauri di mobili.




Nessun commento

Se avete dubbi domande o consigli scriveteci.

Starbuild.it. Powered by Blogger.