Meglio un tagliaerba elettrico, a scoppio o un decespugliatore?

Meglio un tagliaerba elettrico, a scoppio o un decespugliatore? Tipologie, caratteristiche e costi

Guida completa e classifica dei migliori tagliaerba e decespugliatori in commercio per curare il tuo giardino in base alle tue esigenze.

decespugliatore-giardinaggio-tagliaerba
Taglio dell'erba con il decespugliatore (foto di Pexels - Fonte: pixabay.com)

Cos'è il tagliaerba e perchè usarlo

Se hai un giardino e sei amante del giardinaggio saprai molto bene quanto sia importante prendersi cura di piante e fiori e soprattuto di tagliare l'erba. Da primavera a ottobre infatti l'erba tende a crescere molto in fretta e sia per ragioni estetiche che per allontanare insetti e zanzare è fondamentale tagliare l'erba del giardino. In commercio esistono moltissimi prodotti tagliaerba di moltissime marche leader nel settore e noi cercheremo di fare una classifica dei modelli migliori di tagliaerba e decespugliatori.

Prima di aquistare un tagliaerba però bisogna conoscere e valutare bene le caratterisitche dell'attrezzo in modo da comprare la macchina migliore con un ottimo rapporto qualità/prezzo in base anche ai nostri usu e alle nostre esigenze. In questo caso internet e Amazon possono essere molto utili per trovare sempre le migliori offerte a prezzi vantaggiosi. E' inutile infatti comprare un buon tosaerba spendendo parecchi soldi avendo un piccolo giardino e viceversa acquistare un prodotto scadente che oltre a durare poco nel tempo è assolutamente inadeguato per la supercifie d'erba da tagliare. Un buon tagliaerba o rasaerba o tosaerba deve essere solido, robusto, maneggevole e pratico da usare.



Caratteritiche e tipologie

Il tagliaeraba è quindi un macchinario che permette di tagliare l'erba del giardino di medie dimensioni, in maniera uniforme e in modo semplice e veloce. In commercio ci sono molti modelli di tagliaerba con caratteristiche diverse, e fra questi ci sono:
  • tagliaerba a spinta;
  • taglaierba semovente-trazionato o con la trasmissione idrostatica (per fare meno fatica);
  • tagliaerba elettrici (con filo o con batteria);
  • tagliaerba a scoppio (a benzina);
  • tagliaerba con scarico dell'erba tagliata posteriore o laterale;
  • tagliaerba con il taglio mulching, che riduce l'erba in polvere e la deposita direttamente sul terreno come concime naturale senza doverla tirare su e metterla nei sacchi.

Come vedete c'è un'ampia gamma di scelta e non sempre è facile orientarsi sull'acquisto migliore e noi cercheremo di farlo con questo articolo. Se abbiamo grandi superfici e il nostro giardino è davvero molto grande allora invece del tagliaerba conviene usare il trattorino tagliaerba molto più veloce e adatto per grandi spazi.



Qunado invece dobbiamo fare lavori di fino, come ad esempio i bordi delle recinzioni, le aree attorno agli alberi e ai cespugli, o lungo i vialetti di ingresso e i camminamento per giardino, allora conviene usare un decespugliatore elettrico, a benzina o a batteria.

     

Caratteristiche del prodotto

  • Risultato di taglio ottimale grazie al potente motore e al suo design aerodinamico
  • Taglio continuo grazie alla bobina semi-automatica, che assicura sempre una lunghezza del filo ottimale
  • Facile da usare – Grazie ai componenti a clic è necessario solo un minimo di installazione e manutenzione
  • Contenuto della confezione: easygrasscut 23, cartone



Caratteristiche del prodotto

  •     Batteria al litio 18V 1,5Ah
  •     Ampiezza taglio 25 cm
  •     Doppia impugnatura - manico telescopico
  •     Guida di supporto per bordatura
  •     Filo 1,5 mm
  •     Tempo di esecuzione (senza carico): 39 min


Caratteristiche del prodotto

  • È equipaggiata con un potente motore da 65cc e 4.9cv ideale per la cura di superfici medie di 2.000 metri quadrati, con potenza regolabile dal comando di controllo centrale.
  • Il doppio manubrio con impugnatura ergonomica rende più maneggevole il tagliaerba su terreni scoscesi o con ostacoli.
  • Il sistema Tap’nGo permette una facile e rapida sostituzione dello strumento di taglio, che gli permetterà svolgere multipli lavori di sgombero su diversi tipi di erba o cespugli in modo rapido ed efficace.
  • Barra divisibile versatile, potente e leggera, disegnata per utenti che cercano facilità d’uso e dei risultati professionali per lavori di sgombero di erbacce.
  • Easy-start e accensione elettronica CDI favoriscono una rapida messa in moto del motore a freddo, e il sistema di bloccaggio del motore garantisce la sua sicurezza.

Come scegliere il tagliaerba migliore?

Per curare e sistemare il giardino il tagliaerba o tosaerba è indispensabile assieme al decespugliatore e ad altri attrezzi da giardinaggio come le forbici per tagliare le siepi e sistemare le aiuole. Si se sei un amante del giardinaggio ti sarai accorto che sistemare il giardino è un vero e proprio lavoro duro che però con i giusti mezzi potrebbe essere meno duro e faticoso. Sicuramente saper scegliere e saper orientarsi sulla vasta gamma di prodotti è la cosa indispensabile per fare un acquisto in maniera intelligente senza buttare via tempo e denaro. Il criterio fondamentale per scegliere la categoria di tagliaerba dove orientarci è assolutamente la grandezza del giardino da trattare, ovvero:
  • giardini piccoli da 200 mq fino a 500 mq: in questo caso vanno benissimo i tagliaerba a batteria, perchè non hai ingombri e seccature di fili, benzina, etc. e con la batteria a carica piena riesci a completare il lavoro senza dover ricaricare la batteria. L'unica cosa che dovrai fare è ricordarti di caricare la batteria;
  • giardini medi da 500 mq fino a 1600 mq: qui il tagliaerba a batteria potrebbe essere insufficiente e allora è necessario orientarsi su un tagliaerba elettrico con filo abbastanza lungo per poter arrivare ovunque;
  • giardini grandi che superano i 1600 mq: nel caso di giardini molto grandi la scelta ideaale sono i tagliaerba a scoppio che vanno a benzina.

tosaerba-tagliaerba-tipologie-motore-erba-giardino-prato
Un classico tagliaerba a motore (foto di Skitterphoto - Fonte: pixabay.com)

Tipo di alimentazione

Come abbiamo viso in base alla grandezza dell'area da trattare è più opportuno scegliere una tipologia piuttosto che un'altra e la differenza sostanziale sta proprio sulla potenza e sul tipo di alimentazione.

Possiamo distinguere i seguenti tre tipi di alimentazione:
  • alimentazione a batteria: sicuramente un tagliaerba alimentato a batteria è ideale per giardini medio piccoli e si ha il vantaggio della completa libertà di movimento senza fili e senza intralci. Il consiglio è quello di prendere tagliaerba con battteria ricaricabile a litio con 500 cicli di ricarica in modo da lavorare in perfetta autonomia. Una volta finiti i cicli basterà acquistare una batteria nuova;

  • almentazione elettrico: prevede l'alimentazione della corrente elettrica e quindi necessariamente la presenza di un filo che deve essere sufficientemente lungo per raggiungere ogni parte del giardino e potrebbe però causare intralci. Anche questa va bene per giardini di medie dimensioni e ha il vantaggio di essere leggero e maneggevole;

  • alimentazione a scoppio: i tagliaerba a scoppio cono quelli che funzionano a benzina e hanno il vantaggio di essere potenti e offrie massima libertà senza intralci di fili o dover caricare batterie ma sono talvolta rumorosi e fanno odore di benzina e oltre a mettere dentro la benzina questo tagliaerba richiede più manutenzione rispetto agli altri. Sono certamente la soluzione migliore per giardini medio grandi.


Tipologie

Attualmente sul mercato esistono quattro tipologie di tagliaerba:
  • Tagliaerba manuale
  • Tagliaerba a spinta
  • Tagliaerba automatico o semovente trazionato
  • Tagliaerba Mulching


Fattori da considerare per l'acquisto "intelligente" del tagliaerba

Al di la della tipologia, della potenza, del modello o marca, e dell'alimentazione del tagliaerba ci possono essere ulteriori fattori che incidono nella scelta di uno o dell'altro tipo oltre alle cose già dette finìora. Ad esempio per comprare in maniera seria e intelligente un tosaerba per curare il nostro giardino e il nostro prato dobbiamo considerare:
  1. potenza
  2. tipo di trazione
  3. tipo di taglio
  4. larghezza e altezza di taglio
  5. tipo di raccolta

Analizziamoli uno alla volta questi fattori per capire meglio per fare un acquisto intelligente.

La potenza è il fattore principale nella scelta di un tosaerba perchè permetterà di eseguire il lavoro più o meno bene edi fare più o meno fatica in funzione della superficie del giardino. Più una macchina è potente e meglio è ma bisogna anche sceglere la macchina con la potenza giusta in base all'utilizzo che andiamo a fare. Ad esempio:
  • tagliaerba elettrici: la potenza si misura in Watt (900 - 1200 W per giardini piccoli e fino a 1600 W per giardini più grandi):
  • tagliaerba a motore: la potenza si misura in cavalli (da 100 a 125 CC per giardini con superficie da 200 a 500 mq, e dai 150 CC in su per giardini che vanno dai 1000 mq fino ai 1600 mq. Oltre conviene prendere un trattorino tagliaerba.

La trazione del tosaerba può essere di due tipi:
  • a spinta: ci deve essere fisicamente una persona che spinge a forza la macchina;
  • semovente: la macchina è in grado di avanzare autonomamente grazie alla trazione del motore e quind permette di affaticare molto meno le braccia.

Per il tipo di taglio esistono fondalmentalmente tre tipi:
  1. a lama elicoidale: per avere un taglio uniforme e preciso (viene usata solitamente nei campi da golf o nei campi da calcio);
  2. a lama rotante: fa un taglio meno preciso e meno netto ma ideale su tutti i tipi di terreno, è facile da pulire e da affilare. E' quella maggiormente utilizzata nelle macchine tagliaerba;
  3. a lama alettata: crea un flusso d'aria ed è perfetta per lavorare sui terreni che sono in pendenza.

La larghezza e l'alezza di taglio sono due cose molto importanti perchè la larghezza determina la velocità nel tagliare l'erba di un prato: più la macchina è larga e più si fa presto; mentre l'altezza è un'opzione presente quasi si tutte le macchine che permette di regolare a piacimento l'atezza del taglio per avere l'erba più o meno alta e si regola di solito attraverso una leva laterale.


Infine sulla scelta e sull'acquisto inflisce anche il tipo di raccolta dell'erba e anche qui ci sono tre tipologie:
  1. scarico posteriore: è presente un contenitore di plastica o di tela dietro la macchina che di volta in volta quando si riempi bisogna fermarsi e svuotarlo nel cesto del verde e poi ripartire;
  2. scarico laterale: in questo caso l'erba tagliata viene espulsa lateralmente per poi essere raccolta successivamente alla fine del lavoro con un rastrello;
  3. taglio Mulching: con questo sistema l'erba viene sminuzzata finissima e lasciata direttamente nel prato in modo da diventare concime per il terreno stesso ed evitare così di perdere tempo a raccogliere l'erba che abbiamo appena tagliato.

Caratteristiche prodotto

  •     Motore ohv da 3,5 hp - 139 cc
  •     Larghezza di taglio 460 mm
  •     7 altezza di taglio regolabili da 25 a 75 mm
  •     Sacco di raccolta 55 litri
  •     Sistema di taglio mulching taglio senza raccolta
  •     Trazionato
  •     Accensione/spegnimento con sistema di sicurezza

Nessun commento

Se avete dubbi domande o consigli scriveteci.

Starbuild.it. Powered by Blogger.