Header Ads

Canne di banbù per arredo. Soluzioni, tipologie, prezzi

Canne di bambù per arredo. Soluzioni, tipologie e prezzi

Il bambù è uno dei materiali da costruzione più incredibilmente versatili e sostenibili a nostra disposizione. E ’estremamente forte in rapporto al suo peso e può essere utilizzato sia strutturalmente che come materiale di finitura. Il bambù si presta ad innumerevoli usi grazie alle sue proprietà e alle sue potenzialità espressive, tanto da aver affascinato oltre che eco designer ed interior designer anche architetti contemporanei che ne hanno sfruttato resistenza ed eleganza per impieghi strutturali molto arditi.

canne-di-bambù-per-arredo
Canne di bambù (Fonte: www.tecnoirrigazione.com)

Caratteristiche del bambù

Le canne di bambù risultano facilmente accessibili a un costo irrisorio, sono decisamente versatili e  possiedono ottime caratteristiche meccaniche, soprattutto elasticità e robustezza, e infine possono essere lavorate con pochi e semplici attrezzi. Inoltre le canne di bambù possono essere considerate un vero e proprio materiale da costruzione sostenibile, flessibile e resistente.
È quindi possibile sfruttare le canne di bambù, intere o appositamente tagliate e sagomate, per costruire arredi come pareti divisorie, mobili di qualsiasi tipo e perfino grondaie e tubature; oppure sfruttare tali segmenti per intagliate vasi da fiori molto eleganti e particolarmente apprezzati dai cultori dell'ikebana, o anche ricavare strisce molto sottili per intrecciare cesti, stuoie e tappeti.

canne-di-bambù-per-arredo-tipologie
Diversi diametri di canne di bambù (Fonte: www.officinadelbambu.com)

Impieghi del bambù in edilizia e architettura

Esistono molte specie di bambù in base alle zone climatiche in cui si trovano a crescere e ognuna di esse presenta caratteristiche diverse. Il bambù è un materiale ancora sconosciuto a occhi meno esperti ma bisogna sapere che questo ha caratteristiche di durezza pari a quelle dell’acciaio e può sostenere una compressione di peso doppio rispetto a quella sopportabile dal cemento. È per questo motivo soprannominato "acciaio vegetale". Il bambù è ecologico ed è adatto alla bioedilizia, è economico e disponibile in grandi quantità perché una pianta del genere cresce molto in fretta, anche di diversi metri in un solo anno ed è presente in diverse Regioni del mondo.
Leggero e flessibile, quindi il bambù è facilmente trasportabile ma anche molto solido, proprio come il legno ha diversi usi, viene adoperato a livello strutturale nell’architettura e sfruttato correntemente nell'arredo, per le finiture di mobili e complementi. In campo architettonico il bambù viene utilizzato come elemento di sostegno: colonna/trave o nella produzione di pannelli per porte, pareti divisorie, pannelli laminati, pannelli prefabbricati di bambù e cemento per pavimentazioni.

Shigeru Ban è un architetto giapponese vincitore del Premio Pritzker nel 2014, famoso per le sue ricerche nel campo delle tensostrutture, specialmente nella loro realizzazione attraverso materiali economici come il bambù. Oltre a usi strutturali, con il bambù lavorato è possibile creare pavimenti naturali in parquet simili a quelli di legno, mentre con gli intrecci più sottili si fanno le armature per l’ isolamento termico esterno degli edifici. Purtroppo le tecnologie costruttive, in Italia come in buona parte dell’occidente, non sono del tutto conosciute come in oriente.

canne-di-bambù-per arredo-soluzioni
Nine Bridge, arch. Shigeru Ban (Fonte: http://aasarchitecture.com)

Impieghi del bambù nel design e nell’arredo

Il bambù ha molte applicazioni nascoste: dai mobili agli oggetti di design. È possibile creare interni contemporanei che riescono a sfruttare il fascino e il calore dell’incannucciato di bambù per superfici orizzontali e verticali. Le canne di bambù sono perfette per realizzare un bellissimo separè: basta piantarli in una base che può essere di cemento o qualsiasi altro materiale. Il bambù si adatta a qualsiasi tipo di rivestimento ed è molto diffuso negli arredi da esterno che riescono a essere perfetti per la serenità che trasmettono, ideali per sentirsi in vacanza.

canne-di-bambù-per-arredo-soluzioni-architettura-Alvar Aalto
Ingresso di  Villa Mairea, Finlandia 1941 progettata dall’arch. Alvar Aalto (Fonte: arquiscopio.com/)


canne-di-bambù-per-arredo-soluzioni-architettura-Alvar Aalto
Interno di Villa Mairea, Finlandia 1941 progettata dall’arch. Alvar Aalto (Fonte: archeyes.com)


Utilizzi del bambù per le pavimentazioni

Il bambù è un materiale naturale che può essere usato anche per le pavimentazioni, con caratteristiche simili a quelle dei classici parquet in legno duro. È una pavimentazione estremamente attuale e di tendenza, che può dare quel tocco di stile in più a un ambiente. Il parquet di bambù sta emergendo nel mercato dei pavimenti in legno tradizionali, grazie alla sua resistenza, alla bellezza, all’ecocompatibilità. È più resistente all’acqua, alle macchie e alle deformazioni rispetto agli altri parquet in legno.  È quindi particolarmente adatto ad ambienti come il bagno e la cucina. 

Ci sono tre tipologie principali di pavimenti in bambù a seconda della disposizione delle fibre:
  • Asticelle disposte verticalmente al piano d’appoggio;
  • Fibre di bambù pressate tra loro;
  • Asticelle disposte orizzontalmente al pino d’appoggio.
Volendo dare una descrizione generale delle varie tipologie, possiamo dire che l’orizzontale ha il tipico nodo del bambù caratteristico ed esotico, mentre il verticale lascia intravedere una porzione minore del nodo rimanendo più sobrio, nell’aspetto è simile ad un legno tradizionale. Inoltre, resiste meglio anche al fuoco e non si rovina con leggere e accidentali bruciature. Il costo di un pavimento in bambù è simile a quello degli altri parquet in legno. Oscilla tra i 25 ai 40 euro a mq.

canne-di-bambù-per-arredo-soluzioni-architettura-parquet
Parquet in bambù (Fonte: www.housemag.it/)


Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.