Come eliminare l'odore di chiuso in casa

Come eliminare l’odore di chiuso in casa: migliori soluzioni

Come si sa l'odore in genere è qualcosa di sgradevole e fastidioso, l'esatto contrario del profumo. A nessuno piace sentire odore in casa che potrebbe venire per esempio dal bagno oppure dalla cucina dopo aver cucinato qualcosa di fritto oppure qualche verdura come i broccoli o le verze che rilasciamo odore. Ma a volte invece può succedere che andiamo via da casa per qualche giorno, per motivi di lavoro o per vacanza e che la casa rimane chiusa per qualche tempo, allora si rende necessario eliminare l'odore di chiuso in casa. Vediamo in questo articolo appunto come eliminare l'odore di chiuso in casa,  come l’odore di muffa e umidità, fornendovi le migliori soluzioni.

odore-casa-finestra-aria pulita
Aprire le finestre è il primo modo per eliminare l'odore di chiuso in casa
(foto di Free-Photos - Fonte: https://pixabay.com)


Come eliminare l’odore di muffa e umidità

Un tipico odore di chiuso in casa è rappresentato dall'odore di muffa e l'odore di umidità che può verificarsi in certi casi quando la casa rimane chiusa per un pò di tempo. Di seguito andiamo a vedere quali possono essere i migliori prodotti naturali per eliminare l'odore di chiuso in casa senza usare prodotti chimici, inquinanti e dannosi per la salute

Un rimedio naturale molto efficace e semplice per eliminare l'odore di chiuso in casa è quello di mettere del bicarbonato di sodio in una ciotola e metterlo nella stanza o nelle stanze dove c'è l'odore. Lasciatelo agire per una notte e poi il giorno dopo buttate via il bicarbonato e aprite le finestre e l'odore di chiuso in casa sarà sparito. In alternativa potete mettere dell'aceto in una pentola e farlo bollire, in questo modo evaporando l'odore dell'aceto eliminerà l'odore di chiuso in casa. Se l'odore di chiuso in casa è presente anche dentro gli armadi allora potete prendere dei mandarini bucati con dei chiodi di garofano e metterli dentro l'armadio. L'aceto aggiunto all'acqua calda, a 2 cucchiai di alcool e alcune gocce di olio profumato è altrettanto efficace per eliminare anche l'odore di umidità in casa. Ovviamente se utilizzate questi rimedi naturali al 100% per eliminare l'odore di chiuso in casa ricordatevi sempre di aprire le finestre e far arieggiare i locali per un bel pò.

> Leggi anche questo articolo: Come eliminare l'umidità in casa


Per eliminare e camuffare l'odore di chiuso in casa possono venirci in aiuto anche le candele profumate e i fiori secchi. In realtà non eliminano l'odore ma contribuiscono a rendere la casa un pò più profumata e colorata. Anche la natura e precisamente le piante possono aiutarci a eliminare l'odore di chiuso in casa. Le piante infatti, contribuiscono a purificare l'aria e a ossigenarla rendendo l'aria più sana e alcune piante rilasciano anche profumo. Infine per lo stesso principio di aprire le finestre per far circolare l'aria, anche un ventilatore (a tera oppure a soffitto) è molto utile per movimentare l'aria dentro la stanza e far sentire meno l'odore di chiuso in casa.


ventole-cattivo odore-aria
Anche un ventilatore a soffitto aiuta a far circolare l'aria e eliminare l'odore di chiuso in casa
(foto di BUMIPUTRA - Fonte: https://pixabay.com)

Soluzioni per eliminare l’odore di chiuso in casa

Una casa pulita e profumata è la regola base per vivere bene e per fare bella figura se qualcuno entra in casa nostra. Spesso infatti noi ci tendiamo ad abituarci all'aria che respiriamo in casa o in ufficio e vivendoci dentro non ci accorgiamo se l'aria è satura e "sporca" o se ci sono odori sgradevoli, a meno che non siano molto forti. Per chi come me ha un olfatto molto fine, soprattutto la mattina, capta l'odore di chiuso in casa immediatamente. Ma a volte può capitare che dobbiamo eliminare l'odore di chiuso in casa per esempio quando compriamo casa oppure andiamo a vivere in affitto. Non c'è nulla di più sgradevole che aprire la porta e sentire l'odore di chiuso in casa. Allora che fare?

La prima cosa da capire è se il problema dell'odore deriva dai mobili vecchi, dalle tubature del bagno, dalla presenza di muffa e umidità, o semplicemente dal fatto che quella casa è rimasta invenduta per diverso tempo e il tipo dell'agenzia immobiliare (o noi stessi nel caso mettiamo in vendita un nostro appartamento di proprietà) non lo apriamo e facciamo circolare l'aria. Ricordate che più tempo la casa rimane chiusa e più sarà difficile eliminare l'odore di chiuso in casa.

Vediamo altri esempi di rimedi semplici e naturali per eliminare l'odore di chiuso in casa. La cosa da fare sempre, anche quando viviamo in casa, per eliminare qualsiasi odore compreso quello di chiuso in casa è aprire le finestre; non c'è rimedio migliore che aprire le finestre e far circolare l'aria fresca e pulita. Altra regola fondamentale è tenere sempre pulita e in ordine la casa, eliminare la polvere e non lasciare sacchi di spazzatura o avanzi di cibo in giro. Lo stesso vale per le scarpe e se mettete in vendita il vostro appartamento privatamente o con agenzia è fondamentale finchè non viene venduto o messo in affitto che venga periodicamente pulito e arieggiato, almeno una volta ogni due settimane al massimo.


Nessun commento

Se avete dubbi domande o consigli scriveteci.

Starbuild.it. Powered by Blogger.